Un lettore del Blog che ha da poco abbandonato Windows acquistando un iMac, mi ha chiesto come poter fare per avere le 'Risorse del Computer' nel Dock. In un certo senso è normale ricercare in un nuovo ambiente le nostre abitudini, però il modo migliore per fare un cambio di tecnologia è quello di immergersi totalmente nella nuova logica, capire come 'ragiona' il nuovo sistema operativo e quali soluzioni ci propone per le nostre esigenze. Detto questo vediamo come poter rispondere.

Finder preferenze

Personalmente trovo comodo avere tutte le risorse sulla scrivania (attivandole tramite Finder / Preferenze / Generali) e, al limite, ho suggerito di impostare (sempre nello stesso pannello di Preferenze) il nostro Mac come cartella predefinita del Finder (basta selezionare il primo valore della lista). In questo modo ad ogni clic sull'icona del Finder nel Dock, si otterrà una finestra con l'equivalente di 'Risorse del Computer'.

Però non è 'esattamente' ciò che mi è stato richiesto. Allora ho pensato ad un altro modo, utilizzando le Pile del Dock e le funzioni descritte nella Puntata 2 del Podcast "il Mio primo Mac".

Attivate il Finder e selezionate "Vai a cartella..." dal menu Vai (oppure shift+cmd+g). Inserite il percorso /Volumes e premete invio. Vi si aprirà una finestra che mostra sostanzialmente le 'Risorse del Computer', dal momento che in questa posizione vengono montati tutti i volumi (anche di rete) del nostro Mac.

Ora cliccate sull'icona della cartellina in cima alla barra degli strumenti e trascinatela sul Dock, vicino al cestino, nella posizione destinata alle Pile.

Cartella Volumes equivale a Risorse del Computer di Windows

In questo modo otterrete un Pila che contiene esattamente le 'Risorse del Computer' e che potrete personalizzare liberamente. Questo è il mio risultato:

Pila nel dock che equivale a Risorse dl Computer