Insieme al MacBook bianco unibody, ai nuovi iMac ed al Magic Mouse, il 20 ottobre Apple ha aggiornato anche altri prodotti della sua linea. Tra gli altri è stata oggetto di revisione anche la Wireless Keyboard. Ma non si può certamente parlare di un nuovo modello dal momento che l'unica differenza apparente è che prima funzionava con tre batterie, mentre adesso solo con due.

L'altro giorno però, mi sono trovato casualmente con le due tastiere affiancate: la prima del nuovo iMac 27" (recensione) e l'altra del mio storico Mac mini di casa (pur essendo Intel è il primo della specie, ovvero il Core Solo a 1,5Ghz).

Ebbene mi sono chiesto: possibile che siano proprio identiche? La risposta è no. Ci sono delle differenze e posso dirvi ad un primo sguardo esterno se state usando la vecchia o la nuova tastiera. Non che questo cambi molto per inciso. Si tratta piuttosto di una curiosità.

Sul fronte sembrano identiche, ma già quando si svita il vano copri batterie, ci si accorge di una corsa più stretta. Infatti il simil-bullone di copertura è decisamente meno alto:

differenze tra wireless keyboard

Sul retro poi la differenza è evidente:

differenze tastiere apple retro wireless keyboard

La gomma antiscivolo è stata spostata dall'estrema sinistra (dove inglobava anche il piedino di supporto) al centro. Nella nuova tastiere quindi il retro è perfettamente simmetrico, con l'antiscivolo al centro ed i piedini ai due lati estremi.

Per il resto non noto ulteriori dettagli per i quali possano differire. Anche il feedback dei tasti ed il materiale mi sembra pressoché identico.

Questo articolo lo potremmo donare alla settimana enigmistica per la sezione Aguzza la vista / Scopri le differenze 🙂