Come sapete in questi giorni si sta tenendo a Las Vegas il CES, Consumer Electronics Show 2010. In questo evento vengono presentate le novità tecnologiche che dovremmo vedere sugli scaffali entro la fine dell'anno.

Intel ha scelto questo palcoscenico per presentare le sue novità in ambito processori ed ha finalmente rivelato uno schema completo delle CPU Core i3, i5 ed i7 per piattaforma mobile:

CPU mobile Intel Core i3 i5 i7

I prezzi sono in linea con quelli normalmente usati a Cupertino per la linea Pro. E quelli dei Core i3 (ancora non dichiarati) dovrebbero essere ancora inferiori. Insomma potremmo presto vedere un MacBook Pro con una CPU Core i7. Mediamente, rispetto ai Core 2 Duo di pari frequenze, questi processori fanno registrare un incremento delle prestazioni che può arrivare anche al 30%. Numeri decisamente interessanti.

Purtroppo non potremmo avere lo speedup incredibile riscontrato negli iMac, in parte dovuto al fatto che queste CPU, anche le più potenti Core i7, non saranno quad core, ma avranno solo due nuceli fisici di calcolo.

Giusto per fare delle supposizioni, potremmo avere come configurazione base MacBook Pro 13" equipaggiati con Core i3-350 e Core i5-430, per poi salire con gli schermi (e i prezzi) fino ad un 17" con Core i7-620Ghz.