Più volte su queste pagine ci siamo occupati del problema dei Resource Fork nella condivisione di documenti con Windows. Chi di voi ha comprato sotto mio suggerimento BlueHarvest dovrebbe aver risolto definitivamente, ma un nostro lettore ha trovato un'altra soluzione usando il terminale.

Nelle righe seguenti vedremo come creare uno script che si occuperà di ripulire una memoria (Hard Disk o Pen Drive) e poi di espellerla. Perciò potremo usarlo tutte le volte che dobbiamo inviare dei dati per i computer Windows. Prima però una precisazione: questo metodo cancella anche i file in cui viene memorizzata la personalizzazione estetica delle cartelle, le icone personalizzate ed i commenti.

Tuttavia considerato che lo useremo soltanto per passare alcuni file, magari con una chiavetta USB alla nostra controparte Windows, il problema non si dovrebbe porre. Bene, iniziamo.

Aprite TextEdit, convertite in formato solo testo (cmd+shift+T) e incollate questo testo (le parti successive al # sono dei commenti utili per capire cosa esegue riga per riga lo script):

#!/bin/sh
clear                                   # pulisco la finestra
echo "Trascina qui la penna USB: "      # stampo il prompt
read disk                               # leggo il percorso del disco USB
diskName=`basename "$disk"`             # ottengo il nome del disco
rm -rfv /Volumes/"$diskName"/.*         # cancello tutti i file nel disco che iniziano col punto
diskutil unmount "/Volumes/$diskName"   # smonto il disco USB

A questo punto salvate il file dove preferite (magari sul desktop) dandogli un nome ed una estensione riconoscibili, ad esempio: USBEjecter.command

Una volta terminato aprite il terminale e scrivete "chmod +x ", compreso lo spazio. Trascinate sopra il file creato e premete invio. Questa operazione serve a dare l'attributo di eseguibilità al file creato. Il risultato, se avete messo il file sulla scrivania, sarà molto simile a questo:

assegnare attributi di esecuzione

A questo punto volendo potete anche personalizzare l'icona del file come preferite (guida alla personalizzazione) e spostarlo dove più vi aggrada. Per utilizzarlo è molto semplice.

Lanciate il file (che a questo punto si comporterà come una applicazione) con un doppio clic. Si aprirà il terminale e vi chiederà di trascinare il volume da ripulire ed espellere sulla finestra. Fatelo e vedrete comparire il percorso logico del drive, premete invio per confermare l'operazione. Vedrete a video tutti i file che saranno cancellati e lo script terminerà con [Processo Completato]. Potete quindi togliere la pen drive e chiudere il terminale. Ecco un esempio di come è apparsa l'operazione rimuovendo una mia pendrive:

Questo Tip è stato inviato da MacMomo e partecipa al concorso myMacTips.