Prima di farmi affascinare dalla mela, sono stato "legato" a Microsoft come appartenente al programma Certified Partner. Per qualche anno, in quanto tale, ricevevo in anteprima tutti i software che uscivano. E fu così che scoprii Microsoft Visio. Devo dire che ancora oggi non ho trovato il suo alter ego in ambiente Mac. Per creare diagrammi si trovano molte soluzioni, così come per fare Brainstorming, ma un tool completo con le caratteristiche tecniche e di integrazione con sistemi complessi, quali ad esempio i database, ancora non l'ho trovato.

Tuttavia nella mia ricerca, che passa da OmniGraffle, MindNode, MindManager e tanti altri, sono approdato su di un applicativo veramente interessante: Curio.
La bellezza di questo software è la sua incredibile flessibilità. Permette veramente di mettere nero su bianco (o a colori :)) e in digitale, tutto ciò che ci passa per la testa. L'organizzazione delle idee, dei progetti e delle attività con Curio risulta di una naturalezza incredibile e la possibilità di integrare anche disegni e forme a "mano libera", realizzati con il supporto delle tavolette grafiche, aggiunge una marcia in più.

Nello spazio di lavoro in realtà si può integrare veramente qualsiasi cosa. Dall'audio al video (anche catturati direttamente dalla iSight), passando per diagrammi, forme, testo, tabelle, liste, note, etc..

Appena ho iniziato ad usarlo ho creato in un battibaleno la struttura logica di un sito che stavo progettando:

alternativa a visio per Mac

Ma questo è veramente poco o nulla rispetto le potenzialità del software. Guardando un documento di esempio ho visto che si possono realizzare dei progetti multipagina, collegati tra loro con link e rimandi, con la possibilità poi di visualizzare una presentazione dinamica del risultato.

E non finisce assolutamente qui. Quando si crea un documento, si possono associare attività da realizzare, appunti, tag, voti, attributi. Veramente qualsiasi cosa. E sempre all'interno di Curio possiamo gestire ogni attività dei progetti in modo dettagliato, attribuendogli una data, una durata, un gruppo. Praticamente questa applicazione sostituisce ed integra un foglio di appunti, un generatore di grafici, un organizzatore di progetti, uno ToDo manager e tanto altro.

Insomma, sono rimasto positivamente impressionato dalle capacità di Curio e credo proprio che lo userò nel mio lavoro, ma anche nel privato per organizzare i miei mille progetti, viaggi, idee.

alternativa a Visio per Mac

Una nota particolarmente positiva sono anche le personalizzazioni grafiche ottenibili con Curio, che permette di lavorare su sfondi grafici di qualsiasi tipo (anche fogli a righe, millimetrati, etc..) e su ogni elemento si può agire modificando praticamente ogni aspetto estetico, aggiungendo anche degli effetti.

Mi rendo conto di non riuscire a spiegare la complessità dell'applicazione con queste poche righe e forse l'unico difetto di Curio è di avere così tante funzioni e possibilità che richiede un giusto tempo di apprendimento per usarlo al meglio. Tuttavia l'approccio iniziale è semplicissimo, pertanto sarà un piacere scorprire pian piano tutte le sue possibilità. Per molti sarà anche una piacevole sorpresa la sincronizzazione degli appunti con il proprio account su Evernote.

Consiglio la visione dei video che trovate in fondo a questa pagina, per avere un'idea più precisa di come l'applicazione funzioni.

voto 4Conclusioni
Dopo lunghe ed estenuanti ricerche, ho trovato l'applicazione che cercavo per cestinare definitivamente i fogli di carta. Molto spesso per ideare qualcosa ricorrevo ancora al cartaceo per la maggiore flessibilità che fornisce. Ma con l'ausilio della tavoletta grafica e Curio il Mac diventa il luogo ideale dove iniziare a scarabocchiare un progetto, aggiungendo elementi di qualsiasi natura a corredo (screenshoot, memo vocali ed altro). Ma la cosa ancora più importante è che dalla veloce bozza si possono poi utilizzare tutti gli strumenti a disposizione per generare un progetto completo ed incredibilmente curato sotto ogni aspetto, non ultimo quello grafico. Inoltre l'integrazione della gestione attività e la sincronizzazione con Evernote, permettono di portare il concetto di appunti su un nuovo livello. L'applicazione, seppur dall'approccio semplice, richiede però una buona dose di approfondimento, vista la quantità di funzioni disponibili.

Costi
L'applicazione viene venduta in versione standard o professional. La prima ha un costo di 81€, mentre la seconda 122€. Non si tratta di una di quelle piccole e semplici utility da pochi soldi e questo lo si capisce immediatamente appena lo si inizia ad usare. Ed i costi rispecchiano la complessità e la qualità del software. Invito comunque a valutare per prima la versione standard, nella quale mancano però le funzioni esposte in questa pagina. Come sempre invito a valutare l'applicazione, prima dalla recensione e dai video che ho linkato sopra, e poi scaricando la versione trial.

PRO
Pro Interfaccia complessa, ma ben organizzata
Pro Creazione di appunti misti testo/diagrammi/liste/video/audio/etc..
Pro Supporto per le tavolette grafiche
Pro Programmazione e gestione dei task di attività legate ai progetti
Pro Personalizzazione grafica completa
Pro Sincronizzazione con account Evernote

CONTRO
Pro Vista la complessità del progetto sarebbe meglio averlo localizzato in italiano
Pro Dopo un approccio molto semplice è richiesto impegno per sfruttare al meglio tutte le potenzialità del software