Da qualche giorno sono iniziate le consegne dell'iPad anche qui in Italia. Di questi periodi quindi i vari Blog nostrani sono popolati di unboxing, prime impressioni, etc.. ma qui su SaggiaMente, dove l'iPad si usa da più di un mese, continuiamo invece a testare le applicazioni e le sue funzionalità più evolute.

Insieme all'iPad nell'Apple Store sono arrivati anche una serie di accessori, tra cui un adattatore da dock a VGA (29€), utile per la connessione video sulle TV LCD/Plasma. Tuttavia questo ha tre limiti, più o meno importanti a seconda delle situazioni:

  • non supporta l'audio
  • richiede una connessione VGA (D-SUB), non disponibile su tutte le TV (soprattutto quelle più datate)
  • non permette la ricarica dell'iPad durante la riproduzione

Il vantaggio di utilizzare un connettore standard come il dock 30pin ormai diffuso su tutti gli iPod, iPhone ed ora iPad è che molti accessori possono essere utilizzati indistintamente su tutti. Così ho ripescato il Cavo AV composito (45€) che usavo sull'iPhone ed ho scoperto con piacere che è totalmente compatibile con l'iPad.

component uscita video ipad

Questo supera tutti i limiti succitati perché può essere collegato praticamente a tutte le TV (anche le più vecchie hanno il composito), trasmette anche l'audio (quindi ci si può vedere anche un film) ed ha perfino una USB per collegarlo contemporaneamente ad una alimentazione esterna. Forse la qualità analogica non è la stessa ottenibile tramite quella digitale, ma ho provato a visionare anche dei video in HD su una TV da 42" ed il risultato è più che soddisfacente.

Il comportamento dell'iPad rispetto l'uscita video è comunque molto simile a quello dell'iPhone e viene utilizzato solo nelle rare occasioni un cui una app lo richiede. Ci possiamo vedere le presentazioni delle foto ed i video di youtube ad esempio, ma non molto altro. Vediamolo nel dettaglio con questo video: