Proprio ieri ho pubblicato un articolo spiegando come effettuare un upgrade di RAM nel MacBook Pro. Alcuni utenti mi hanno scritto in privato ed altri commentato, chiedendo se questa operazione invalidasse la garanzia. Allora cerchiamo di fare un po' di chiarezza sull'argomento, anche perché la nostra amica Chiara ha ricevuto informazioni erronee dalla stessa assistenza telefonica Apple.

In primo luogo bisogna fare una distinzione fra iMac e MacBook (o anche Pro ed Air). Farò riferimento esplicitamente alle ultime versioni di questi modelli, ma il discorso può essere esteso anche sulla maggior parte dei modelli precedenti.

MacBook / Pro / Air 13" / 15" /17" (riferimento: Manuale MacBook Pro 15")
Il manuale d'uso ha un capitolo nominato "Potenziare MacBook Pro". Dopo le ovvie frasi di rito che suggeriscono comunque ad avvalersi di tecnici specializzati (neanche fosse una operazione complicata), Apple dice:

[..] Eventuali danni provocati all’apparecchiatura durante il tentativo di installare la memoria o l’unità sostitutiva non saranno coperti dalla garanzia del computer.

Si evince chiaramente che l'utente può installare la memoria (RAM) o una unità sostitutiva (Hard Disk) senza invalidare la garanzia a patto di non provocare danni. D'altronde si tratta di una operazione semplice ed assolutamente non invasiva. Discorso altrettanto chiaro è che ogni produttore garantisce il mezzo relativamente all'hardware con esso incluso e non per quello che tu aggiungi successivamente. Pertanto se in caso di malfunzionamenti si evidenzia che il problema è riconducibile all'hardware aggiuntivo, allora possono richiedere regolarmente soldi per la riparazione. Per questo motivo i centri assistenza in caso di RAM o Hard Disk sostituiti "chiedono" se avete conservato i vecchi, così da evitare tale verifica. Tuttavia non siete obbligati a farlo e devono essere loro semmai ad identificare la natura del guasto ed a determinare se lo stesso sia riconducibile all'hardware originario o a quello aggiuntivo. E in questo secondo caso le spese sono a carico dell'utente. Ovvio che in tutto questo discorso è importante avere a che fare con un centro assistenza preparato e soprattutto onesto. Nel manuale ci sono perfino le figure che spiegano come effettuare la sostituzione:

garanzia apple sostituzione ram macbook pro

iMac 21,5" / 27" (riferimento: Manuale iMac 21,5" / 27")
Per il desktop all-in-one qualcosa cambia. Infatti mentre nel MacBook Pro aprendo il bottom case si accede facilmente a RAM e Hard Disk, nel caso dell'iMac la feritoia inferiore permette l'accesso ai soli moduli di memoria. Mentre per sostituire l'unità disco è necessario smontare lo schermo (operazione non semplicissima). Pertanto il capitolo del manuale qui si chiama "Potenzia la tua memoria" e, dopo le informazioni di rito, recita:

[..] Se l’apparecchio viene danneggiato nel tentativo di installare la memoria, tale danno non è coperto dalla garanzia limitata di iMac.

In questo caso quindi si fa esplicito riferimento solo alla sostituzione della RAM, poiché arrivare all'Hard Disk necessita di accessori e competenze tecniche più sofisticate. Anche per l'iMac vale tutto quanto detto sopra: se non crei danni sei ancora coperto da garanzia e se si rompe qualcosa che non sia la memoria e comunque non a causa di essa, la garanzia rimane illesa.

garanzia apple sostituzione ram imac

Spero di aver chiarito la situazione. Invito chiunque si trovasse in condizioni simili a far valere il proprio diritto alla sostituzione delle parti indicate secondo quanto Apple stessa cita nel manuale. Dove per altro non viene mai detto di "conservare i pezzi vecchi".

Se volete dare uno sguardo al manuale del vostro Mac, accedete alla pagina di supporto e poi selezionate dal menu a tendina il modello del vostro computer. Attendete il reload della pagina e troverete in altro al centro il link diretto al manuale.

manuale utente MacBook Pro