Leggi la mia recensione completa sul nuovo Mac mini aluminium 2010

Nella presentazione di ieri per il nuovo Mac mini, si è sollevato un bel polverone in merito il prezzo di vendita. Diciamo che la maggioranza di noi ritiene sia ingiustificatamente elevato in Europa. Anche volendo asserire che per via del design, del basso consumo, del brand o di quello che volete il prodotto valga i $699 (circa 567€ + 20% iva = 680€), poi ci si scontra con un prezzo Italiano di ben 100€ in più: 799€. A che cosa è dovuto questo scarto?

La mia personalissima teoria è che Apple abbia valutato negativamente la zona Euro in vista della forte perdita di valore della moneta unica e delle previsioni a medio termine che la danno sempre in trend negativo. Per fare un esempio, se veramente l'euro sul dollaro dovesse arrivare ad 1,10 entro la fine dell'anno, i 799€ di oggi varrebbero 100$ in meno. Essendo un prodotto per lo più di nicchia e non destinato a fare cassa, come dovrebbe invece essere il nuovo iPhone 4, avranno posizionato il Mac mini in un range di prezzo da "copertura". Ripeto che è la mia opinione personale che siete liberissimi di considerare erronea, però è importante sottolineare che non è una giustificazione per il prezzo, sto semplicemente cercando di immaginare le motivazioni che hanno spinto Apple ad alzarlo in zona Euro.

Il nuovo Mac mini sembra molto più piccolo del precedente. In realtà anche se notevolmente più sottile ha una base più larga, sovrapponibile con la Apple TV. Facendo un calcolo della volumetria

  • modello precedente 16,51 x 16,51 x 5,08 = 1384,706 cm3
  • modello nuovo 19.7 x 19.7 x 3.6 = 1397,124 cm3

Quindi guardando ai numeri dovremmo dire anzi che è più grande il nuovo (grazie a Cissiboy per la segnalazione).

mac mini confronto dimensioni

Però bisogna considerare che questo non ha l'alimentatore esterno. Infatti nel modello di prima non solo era più grande il case (alto pressapoco il doppio), ma c'era un bello scatolotto bianco esterno a fungere da alimentatore. Evidentemente l'ulteriore abbassamento dei consumi (10w in idle) e il progresso della miniaturizzazione, hanno permesso di avere un alimentatore leggermente meno potente e comunque più compatto, tale da rientrare all'interno del case.

nuovo mac mini

Potete vedere dalle prime foto di unboxing di Engadget che in corredo al Mac mini viene dato solo un cavo di alimentazione (come quello dell'Apple TV) e l'adattatore HDMI / DVI. In merito a questo volevo dire che tutti criticano Apple perché non mette mai adattatori video nei computer. Ora che lo ha messo nessuno l'ha elogiata. Certo si tratta di un componente di soli 30€, ma diamo a Jobs quel che è di Jobs 🙂

nuovo mac mini uscita HDMI

Ovviamente ora sarò tacciato di FanBoyismo per le mie affermazioni.