Le carte SIM di iPad e iPhone 4 sono differenti da quelle cui siamo da più di 10 anni abituati ad utilizzare nei nostri telefoni cellulari, a causa del fatto che lo spazio interno di questi dispositivi deve necessariamente essere sempre più ottimizzato. Nel mio caso, ad esempio, qualora io decidessi di acquistare l'ultimo modello del telefono cellulare di Cupertino, sarà triste abbandonare la mia vecchia SIM da 8 Kb, che mi accompagna dal 1998, con la scritta Omnitel in campo verde.

Qualora si sposti il proprio numero di telefono in una nuova micro SIM e si avesse la necessità di inserirla in un telefono di vecchia concezione (mi si perdoni la definizione), sarebbe necessario inserirla in un adattatore.

Tali adattatori sono in vendita nei negozi specializzati a prezzi scandalosi (anche fino a 5 euro, quando un articolo analogo per convertire le SIM nel formato carta di credito una dozzina di anni or sono costava 500/1000 lire).

Il più economico tuttavia è disponibile nei centri TIM. Per ovvie ragioni la notizia non è stata pubblicizzata, ma i negozi del primo operatore italiano di telefonia cellulare hanno una scorta limitata di adattatori da distribuire gratuitamente a chi ne faccia richiesta. Per una volta un plauso a TIM, che dopo aver pubblicato una tariffa denominata "Tutto compreso" in cui SMS e traffico dati sono da pagare a parte deve ritrovare un minimo di credibilità.

adattatori gratis micro sim