Qualche tempo fa vi avevo preannunciato la nuova funzione di Google che permetteva la gestione simultanea di più account. Purtroppo in Italia però non era ancora attiva, ma ora finalmente sì. Vediamo come attivarla e come funziona.

Per prima cosa accedete dalla home page di Google al vostro account e selezionate Impostazioni account Google:

account multipli

Troverete una nuova voce sotto le impostazioni personali, denominata Accesso simultaneo. Ovviamente lo stato sarà impostato su Disattivato, quindi cliccate su modifica.

accesso simultaneo google

Arriverete su una pagina che spiega che la funzione è attiva solo per alcuni dei servizi Google e vi sarà chiesto di confermare la presa visione di una serie di avvisi in merito. Leggeteli con tranquillità e decidete se proseguire. Personalmente non ho trovato nessun inconveniente dal momento che per i servizi non elencati, basta ricordarsi di switchare sull'account giusto prima di aprirli (faccio così ad esempio con Google Analytics).

servizi attivi

Una volta attivato sembra non accadere nulla. Però se cliccate su Esci in alto a destra, tornerete alla pagina del login la quale ora vi mostrerà il messaggio relativo all'accesso simultaneo. Mettere quindi i dati dell'account che volete collegare al primo (che rimarrà quello predefinito) e cliccate su Accedi:

accedi account simultaneo google

Fatto! Ora in tutti i servizi abilitati (ad esempio Gmail) potrete passare da un account all'altro con un semplice clic:

cambio account

Ricordate soltanto che prima di accedere ad un servizio di Google che non è tra i 6 abilitati, dovete spostarvi sull'account giusto. Lo so, è una noia. Però è molto meglio che fare continui login/logut. Quindi a mio avviso è una gran cosa per chi gestisce più di un account Google.

Un ultima considerazione: non sperate che nel breve/medio periodo la funzionalità possa essere estesa a tutti i servizi mancanti. Infatti nelle varie pagine di avviso che ho letto per attivarlo, Google dice che per quelli attualmente non abilitati il problema risiede nella tecnologia usata per gestire l'accesso (cookie) che non permette di memorizzare più di una login contemporaneamente. Perciò dovrebbero fare modifiche sostanziali in questo senso e, anche se decidessero di farle, ci vorrebbe comunque un bel po' di tempo.