Tre mesi or sono Maurizio aveva parlato di un sistema gratuito per creare un libro in formato ePub per poterlo conseguentemente utilizzare su iPhone o iPad nell'applicazione iBooks grazie al software Calibre, disponibile per tutti i sistemi operativi.

Chi è tuttavia in possesso della suite da ufficio di Apple, iWork, avrà sicuramente notato che un paio di giorni fa è comparso un aggiornamento in Software Update che consente agli utenti di creare un ePub semplicemente esportando un documento di Pages, senza il bisogno di installare un software aggiuntivo.

Il tutto è semplicissimo: è sufficiente scegliere Esporta... dal menù Archivio e scegliere, tra le varie opzioni disponibile, proprio il formato ePub (ultima scheda a destra).

Come avrete notato dall'immagine qui sopra, le opzioni sono veramente poche e facilmente intuibili: si possono personalizzare solamente il titolo del libro, il nome dell'autore, la categoria ed infine la possibilità di utilizzare la prima pagina del libro come copertina del volume. Il passo successivo è quello di selezionare il nome del file e la posizione di salvataggio su disco fisso.

Purtroppo avrete notato anche una scarsa attenzione, molto poco consona allo stile di Apple, alla larghezza dei campi di testo, troppo piccoli per contenere la traduzione italiana delle descrizioni. Una tirata d'orecchie ad Apple non la leva nessuno.

Ebbene, avevo nel mio archivio un file di testo con i Promessi Sposi di Manzoni, così ho provato a vedere come sarebbe venuta in formato ePub. Purtroppo era formattato per Windows, così ho dovuto convertirlo nella codifica Mac, in un prossimo articolo vi spiegherò come. Siete curiosi? Scaricatela da qui. (click destro - salva il documento collegato in "Download"). Poi è sufficiente trascinarlo sull'icona di iTunes nel dock per poterlo caricare sul proprio iDevice.