Di norma chi acquista una reflex, digitale o meno, prima o poi si troverà a comprare anche altri obiettivi ed accessori. A quel punto diventa di fondamentale importanza fornirsi di una buona borsa per il trasporto: pratica, sicura, meno ingombrante possibile. Tra le varie aziende che realizzano soluzioni di questo tipo mi è sempre piaciuta KATA, che trovo particolarmente attenta alle esigenze reali dei fotografi. A seguito di attente analisi, ho identificato nel loro catalogo un prodotto interessantissimo, lo zaino monospalla DT-213.

kata dt-213

La particolare forma trapezoidale con un taglio frontale (che serve per dare maggiore robustezza alla struttura), permette una insolita distribuzione dello spazio che rende possibile inserire in uno zainetto così piccolo una grandissima quantità di elementi. Il massimo carico che ho raggiunto è stato di corpo macchina + 3 obiettivi + flash + accessori + cellulare. Dipende però dagli obiettivi. I miei hanno una lunghezza media, ma se mettete un teleobiettivo spinto, potrebbe prendere il posto di due obiettivi.

Chiaramente sono possibili molte altre combinazioni, modificando la disposizione delle alette interne. Per il corpo macchina la D90 lascia anche dello spazio in altezza e potrebbe essere inserita con Battery Grip collegato. Sono riuscito anche ad inserire la D3, anche se entra un po' stretta (forse per questo non compare nella lista di macchine compatibili).

Il meccanismo di chiusura/apertura è eccezionalmente completo e pratico. Vi è un una striscia a strappo per chiudere ed aprire velocemente, una doppia cerniera con manico ed un gancio di sicurezza. In pratica è blindato. Eppure nella fretta basta poggiare la strappo ed è sufficientemente sicura, permettendoci accesso veloce e continuo in modo semplice.

kata dt-213 fronte

Sempre sul davanti vi è una tasca supplementare, nella quale potete inserire memorie aggiuntive, batterie e caricabatterie o, più semplicemente, un portafogli. La tasca sembra piccola, ma è piuttosto capiente. E possiede anche due retine per fissare piccoli contenuti.

tasca supplementare

La tracolla è spessa ed imbottita, si può tenere per ore senza avvertire fastidio. Inoltre con le cinghie si può bloccare alla vita ed assicurare un miglior bilanciamento nelle lunghe distanze, oltre che naturalmente una sicurezza maggiore. Il dorso è provvisto di supporto lombare e nasconde una ulteriore tasca molto ampia e sottile. Sempre nella tracolla trova posto una ulteriore alloggiamento per il cellulare o lettore mp3, dove l'iPhone entra che è una bellezza. Sul retro poi, si trova una maniglia sagomata per il trasporto a mano.

kata dt-213 retro

La struttura esterna è veramente molto robusta e piena di ritrovati tecnici (anti shock/polvere/pioggia/graffi), ma viene anche fornita una piccola copertura impermeabile per proteggere ancora meglio il contenuto in caso di pioggia. Questa si richiude ed occupa pochissimo spazio, ma aperta ricopre per intero lo zaino. La potete vedere in questa foto (a destra), dove si nota anche (a sinistra) la dimensione reale dello zaino in relazione al corpo umano:

kata-dt-213-dettaglio

Per vederla nel dettaglio e capire quanto può essere flessibile il suo spazio interno, vi consiglio la visione della video recensione:

voto 5Conclusioni
Piccola quanto basta, ma capace di contenere molti elementi. Pratica da riconfigurare a piacimento e comoda da sopportare. Robusta, ben realizzata e con ulteriori tasche per filtri, caricabatterie, memorie, cellulare. Insomma è veramente difficile trovare un solo lato negativo in questo zaino monospalla di Kata. C'è anche una versione leggermente più piccola (la DT-211), ma visto che si tiene sul corpo, la differenza di qualche centimetro non si nota. A questo punto consiglio comunque di optare per la sorella maggiore. Tanto se già avete il corpo macchina e due obiettivi, presto o tardi prenderete il terzo o il flash e allora la vostra DT-213 vi continuerà a stupire. E se vi fermate qui, potete usare lo spazio in più per portafogli ed altri accessori, come softbox e pannelli riflettenti ripiegabili. Insomma, un prodotto veramente riuscito.

Costi
Come sempre dipende dal venditore. Comunque il prezzo medio è intorno alle 60€. Li vale tutti senza il minimo dubbio. Una spesa saggia che vi consiglio, non ve ne pentirete.

PRO
ico.piu.png Struttura robusta anti-shock/graffio/polvere/pioggia
ico.piu.png Interno flessibile che permette di portare tanti elementi in poco spazio
ico.piu.png Chiusura completissima con gancio, doppia zip con maniglia e strappo
ico.piu.png Supporto lombare e tracolla larga ed imbottita
ico.piu.png Comode tasche supplementari (anche quella per il cellulare nella tracolla)
ico.piu.png Maniglia per trasporto a mano

CONTRO
Assolutamente nessuno

DA CONSIDERARE
ico.piu.png Corpo macchina con Battery Grip, fino a 3 obiettivi, 1 flash, caricabatterie, filtri, cellulare e accessori in soli 30cm di larghezza