Molti di voi avranno provato a creare un sito (o un blog) su Altervista, WordPress o altri servizi simili. Questi di norma danno gratuitamente un dominio di terzo livello, ad esempio: http://nomesito.wordpress.com

I domini di secondo livello invece, come questo di SaggiaMente, si registrano dietro corrispettivo di un canone annuale presso i mantainer. Poca cosa di solito, ma per chi lo fa per gioco o per passione, potrebbe rappresentare una spesa inutile. Tuttavia un dominio che riporti solo il proprio nome è molto più gradevole e semplice da ricordare. Esiste però la possibilità di avere il vostro nome di dominio di secondo livello gratuitamente con dot.tk.


Perché è gratuito?

.tk è il dominio di primo livello nazionale assegnato all'isola di Tokelau (Nuova Zelanda). Essendo molto piccola avranno valutato di non aver bisogno di molti siti e per cui hanno reso gratuita la registrazione. Chiunque avesse uno spazio web presso altri domini (con URL solitamente molto lungo) può dunque sceglierne uno a piacimento tra quelli disponibili nel sito TK Domain Name Registry. Ufficialmente questa decisione è stata presa per far conoscere l'isola, ma col tempo molti siti Internet hanno inizato ad usare tale servizio. Inizialmente si poteva avere gratuitamente solo il redirect del proprio sito, inserendo l'attuale URL, mentre per la risoluzione di indirizzi IP con DNS era necessario un pagamento. Più recentemente però è stato totalmente liberalizzato e dunque ora è anche utilizzabile da chi, in possesso di un IP statico, voglia mettere online il proprio server locale.

Ci sono giusto un paio di limitazioni. La prima riguarda i siti su Jimdo, per i quali il redirect non funziona. La seconda è che se non si ricevo almeno 30 visite ogni 3 mesi, il dominio viene cancellato. Considerato che valgono anche le nostre visite non dovrebbe essere difficile rientrare nella soglia di sopravvivenza. E se non ci rientriamo, forse non avevamo vermente bisogno del servizio 🙂

Il servizio è utilizzabile direttamente e non richiede alcuna registrazione. Tuttavia inserendo la nostra email otteremo qualche funzione in più:

Il procedimento è in tutti casi molto semplice, basta collegarsi alla pagina dot.tk e immettere il proprio URL:

Il passo successivo è quello di scegliere il nome del dominio, compilare poi tutti i campi restanti e selezionare l'opzione con o senza registrazione.

Verrà dunque inviata una email per la verifica della reale esistenza della casella di posta. Fatto ciò avrete il vostro dominio .tk

Ecco un esempio già funzionante: www.saggiamente.tk