L'anno scorso ho scoperto una particolarità (forse unica) nelle selezioni di testo in TextEdit. Da allora ho cercato di immaginare quale mai potesse essere il suo scopo pratico, senza riuscire a trovarne uno. Per cui mi è rimasto l'appunto nei miei ToDo su questo ipotetico articolo da scrivere mai concretizzato. Oggi l'ho rivisto per l'ennesima volta e mi è venuto in mente che se io non sono riuscito a trovargli un senso, non vuol dire che non ci sia. E siccome tante teste pensano meglio di una, vi rendo partecipi di questo trucchetto, nella speranza che qualcuno di voi arrivi a capire a cosa realmente possa servire.

Ipotizziamo di avere un file di testo aperto su TextEdit. Normalmente per selezionarne delle porzioni effettuiamo un semplice clic+trascinamento, identificando punto iniziale e finale. Ma se prima di cliccare teniamo premuto il tasto alt, avremo la possibilità di creare delle selezioni di testo su aree rettangoli libere, senza dover necessariamente seguire l'andamento del paragrafo:

selezioni rettangolari

E la struttura viene poi mantenuta anche quando incolliamo dagli appunti:

testo rettangolare

A questo punto la mia domanda è: secondo voi a cosa può mai servire tale funzione?

[AGGIORNAMENTO] Direi che l'esperimento è ampiamente riuscito 🙂 nel senso che siete stati in molti a spiegare la reale utilità della funzione, in particolare quando si lavorano dati tabellari in cui le colonne siano separate da tabulazioni.