Parlando della iLife '11 ed in particolare del nuovo iMovie '11, avevo fino a poco tempo fa a disposizione solo le informazioni ed i brevi video fatti circolare da Apple. Da qualche ora invece ho ricevuto il mio pacchetto ed ho voluto iniziare i miei test proprio dal software di montaggio video.

Appena aperto il primo pensiero è: ma l'ho installato il nuovo? Difficile notare le micro differenze qua e là, come delle piccole icone in più, qualche informazione aggiuntiva sui progetti e cose di questo tipo. La funzionalità trailer è quella su cui Apple ha puntato maggiormente durante la presentazione ed effettivamente è molto simpatica, ma più o meno è come già visto nel keynote e, sostanzialmente, non aggiunge funzioni reali di editing ma solo un divertente wizard.

Quello che invece mi interessa sono i miglioramenti dal punto di vista produttivo. E fortunatamente ce ne sono. La prima cosa che ho ricercato sono gli effetti audio, che sono stati poco più che accennati. Selezionando un clip sonoro ora si possono aggiungere gli effetti e gestire l'equalizzazione.

effetti-audio

Altra mancanza delle versioni precedenti era il taglia e cuci sulle sequenze sonore. Girando e rigirando ho trovato un paio di cose interessanti, anche se non esattamente ciò che avrei voluto. In primo luogo come sapete ora si possono gestire i volumi sulle tracce. Per cui teoricamente se c'è una porzione da sostituire con un'altra, basta abbassarne il volume in quel punto e posizionare la nuova registrazione, un po' come avevo intuito vedendo il keynote. In verità però c'è un metodo migliore, si può infatti selezionare direttamente dalla timeline del progetto una parte di audio ed eliminarla con il tasto canc. La cosa però viene in verità "tradotta" da iMovie esattamente in un abbassamento di volume:

taglia

Non ci sono ancora funzioni di editing diretto della traccia con copia/incolla ad esempio, ma è già un buon inizio. L'ideale sarebbe stato inserire la possibilità di editing in applicazioni esterne (come Garageband), così da avere un controllo completo anche sull'audio.

Graditissima novità a mio giudizio è la possibilità di mostrare la TimeLine in forma lineare, senza "andare a capo" come faceva precedentemente iMovie (tasto indicato dalla freccia). Nonché anche alcune nuove funzioni sulla combinazione di video/foto come "Affiancati" che è veramente utile in alcuni casi (mi è capitato in passato di dover passare a FCE solo per ottenere un effetto simile).

timeline

Sul fronte condivisione molti nuovi servizi, tra cui Vimeo e Facebook:

condivisione

Nessuna novità apparente sul fronte delle transizioni e dei titoli, ma ho notato invece tante altre piccole migliorie. Ad esempio quando si gestisce l'effetto ken burns sui ritagli, ora si può decidere se evitare di vedere il fondo nero:

consenti nero

Poi avete presente i video effettuati con sensori CMOS, in particolare con le nuove DSLR? Quando si effettuano dei pan spesso si nota un fastidioso effetto di ritardo denominato Rolling shutter. Bene, vi è una funzione apposita per ridurlo (o eliminarlo, la resa ancora non l'ho potuta verificare):

rolling shutter

E per finire, anche se dopo poche ore ancora non posso dire di poter essere totalmente esaustivo sulle novità, ho notato un grandissimo intervento di ricostruzione dell'area aiuto, la quale ora si presenta in modo molto più organico, completo, comprensibile e razionale:

aiuto

[AGGIORNAMENTO] @yellowac83 su twitter mi ha avvisato che ora è possibile importare direttamente anche gli MPEG-2

[AGGIORNAMENTO 2] Altre novità notate sono l'esportazione in formato FullHD 1080p e la possibilità di copiare ed incollare le tracce audio (anche se interamente e non in porzioni)

voto 4,5Conclusioni
iMovie '11 rimane sempre un software dalla vocazione altamente consumer e che poco si sposa con esigenze veramente professionali, ma questa versione fa un netto passo avanti in quanto ad usabilità e, dai primi test, mi sembra anche meno avara di risorse.

Costi
Vi ricordo che iLife '11 costa 49€ e comprende oltre ad iMovie anche i nuovi Garageband ed iPhoto (mentre iWeb ed iDVD rimangono con le vecchie versioni). Inutile dire che per la qualità del pacchetto il prezzo di vendita è veramente ottimo. È già incluso in ogni Mac acquistato dal 20 ottobre e per chi invece ne ha preso uno dopo l'1 ottobre presso uno store autorizzato Apple c'è l'upgrade a soli 7,95€ ottenibile tramite questa pagina. Non esistono altre forme di upgrade (visto che molti continuano a chiedermelo). Se lo vorrete acquistare potete farlo tramite questo link per aiutare SaggiaMente senza avere ovviamente nessun aumento di prezzo.