Di norma quando mi trovo a consigliare dei software freeware, sono prodotti che uso (o che ho usato) e che trovo interessanti. Per quanto riguarda la gestione delle attività mi affido per lo più a Things (recensione) perché non ho trovato un'applicazione freeware che mi soddisfacesse per interfaccia ed usabilità. Mentre dal punto di vista delle funzioni Gaetano mi suggerisce Task Coach. L'applicazione è multipiattaforma ed è dunque disponibile anche per Windows e Linux. Appena avviata vi consiglio di andare nelle preferenze ed impostare la lingua su italiano.

Devo dire di aver provato ad utilizzare per mezza giornata l'applicazione, con scarsi risultati. Il motivo è essenzialmente nell'interfaccia che si presenta con una confusione incredibile e con tanti tasti e icone difficilmente comprensibili.

task coach

Ma la cosa che mi lascia di stucco è che Task Coach in realtà ha molte più funzioni delle equivalenti applicazioni commerciali. Purtroppo andrebbe totalmente rivista la GUI, perché allo stato attuale è decisamente poco intuitiva e si nota evidentemente che si tratta di un porting da altre piattaforme.

Per i task si può definire veramente qualsiasi cosa, anche informazioni di budget:

budget

E per ogni task si possono inserire diversi impegni, note, allegati... addirittura è possibile tenere traccia anche del impiegato in ogni singola attività:

attivita

Insomma per quanto non mi senta di consigliarvi Task Coach a tutti gli effetti, mi rendo conto che se gli si dedica qualche ora per capirlo e qualche giorno per prenderci mano (vi sono anche tante shortcut), può essere veramente un valido aiuto per la pianificazione delle proprie attività.