Analizzando le possibilità di upgrade dei nuovi MacBook Air, abbiamo parlato della taiwanese PhotoFast, la quale aveva iniziato a produrre SSD compatibili. Questi erano inoltre dotati di controller SandForce SF-1200, quindi potenzialmente più veloci di quelli Apple, così come abbiamo recentemente visto confrontando il Kingston SSDNow 100 V+ con i vari OCZ e OWC.

upgrade SSD

Ebbene secondo 9to5mac fonti molto vicine all'azienda affermano che Apple abbia richiesto a PhotoFast di interromperne la produzione. Un po' come è accaduto pochissimo tempo fa, quando l'azienda di cupertino ha invitato HyperMac a non produrre più le sue soluzioni di ricarica portatile destinate a Mac ed iDevice. PhotoFast però sembra aver già dato seguito alla richiesta interrompendo la produzione. Ora bisognerà vedere come proseguirà, ma intanto l'azienda taiwanese si è voluta mettere al sicuro per evitare di mettere a rischio la sua licenza MFI program, per produrre accessori per iDevice.

In attesa di avere conferme ufficiali da una delle due aziende (ma la cosa sembra ormai appurata), permettetemi di dire che trovo la cosa piuttosto triste. A meno che non vi sia una ragione tecnica per la quale questi SSD non andrebbero bene per i MacBook Air. Ma quale potrebbe essere? Troppo veloci?

[AGGIORNAMENTO] Mentre si discute del perché e del "percome" ecco che la pagina del prodotto in questione improvvisamente è stata rimossa dal sito PhotoFast:
http://www.photofast.tw/products/GM2_SFV1_Air.html