Come sapete su queste pagine mi sono impegnato molto attivamente già per la prima Apple TV e continuerò a farlo anche con la nuova versione, che uso già da molto tempo grazie ad un utente che me l'ha gentilmente inviata da Nizza prima della distribuzione italiana. Per la 1G ho realizzato guide per un migliore utilizzo con le sole funzionalità native di iTunes, ma anche dettagli sui vari hack. In particolare è stato molto apprezzato il post-guida per aTV Flash, applicazione commerciale che permette di aggiungere in modo automatico una serie di funzionalità importanti, come la gestione di periferiche USB, la navigazione web, l'accesso ftp e vari media center come XBMC e Boxee, potendo leggere in streaming i contenuti su altri dischi di rete.

Da quando è uscita la versione 2G ho installato tutti gli hack esistenti, anche se erano in versione beta. Se non vi ho postato nessuna guida è semplicemente perché al momento sono poco più che esperimenti. Anche Plex che ha ricevuto i maggiori aggiornamenti, ancora non consente neanche di andare avanti e indietro nei video e per aumentare la qualità (che decade in modo impressionante) si è costretti ad implementare un codec differente, che causa anche qualche instabilità.

Tuttavia già dall'anno scorso sono in contatto diretto con Fire Core LLC e sto seguendo lo sviluppo ed il prossimo rilascio di aTV Flash (black), ovvero la versione specifica per la Apple TV 2G. Si avanza a piccoli passi, ma il progetto va avanti. E anche se nel frattempo arriveranno altri hack manuali (che se stabili pubblicherò) la completezza e la semplicità tipica di aTV Flash potrebbero essere ancora una volta determinanti. Ecco perché ne seguo attentamente lo sviluppo. E l'improvviso upgrade di ieri ad iOS4.2.1 anche per il piccolo player, mi ha fatto immaginare possibili ritardi.

Parlando con James Abeler (Director, Business Development) ieri mi ha confermato che:

[..] We can't say for sure yet, but it's possible there may be a slight delay.  We're working to dig in and see what core items (if any) have changed with the new 4.2.1 AppleTV software [..]

Per cui bisognerà vedere quanto è stato modificato prima di capire se ci saranno dei ritardi sulla tabella di marcia. Inoltre la parte più importante del pacchetto, ovvero lo streaming da NAS e con tutti i codec, è quella ancora più indietro nello sviluppo, per cui sarà necessario ancora del tempo. Ma avrò una prima beta appena disponibile e vi farò sapere.

Sul sito vi potete inserire la vostra email per ricevere la notifica al momento del rilascio definitivo, ma c'è anche un blog per seguire lo stato degli aggiornamenti.

firecore