Qualche minuto fa Adriano mi ha chiesto tramite la pagina dei contatti se fosse possibile esportare le parole aggiunte al vocabolario di OS X per portarle da un computer ad un altro. Una di quelle domande che di lunedì a prima mattina ti spiazzano, soprattutto se ti rendi conto che non ci avevi mai pensato. Non mi ero mai posto il problema personalmente, ma ritenendo la cosa di pubblico interesse ho cercato di venirne a capo ed ho scoperto più di ciò che mi aspettavo.

Nella cartella /Library/Dictionaries ci sono solo i dizionari globali, i quali non vengono influenzati per dimensione e data di modifica all'aggiunta di nuovi termini. Ciò è bastato per capire che le modifiche non sono memorizzate qui, ma nella home dell'utente. Visto che ci sono vi ricordo la guida per aggiungere a OS X il dizionario italiano.

Sono entrato quindi nella libreria della mia home ed ho spulciato un po' tra file e cartelle. Mi è caduto l'occhio su ~/Library/Spelling al cui interno ho trovato un piccolo file: LocalDictionary

Aprendolo con TextEdit ho visto che è un semplice file di testo con una lista di termini, uno per ogni riga. Per cui si possono semplicemente aggiungere anche da qui altri termini. Per avere maggior controllo l'ho aperto però con l'editor Fraise, dove ho potuto abilitare dal menu vista i caratteri invisibili. In questo modo, facendo alcuni test di aggiunta da interfaccia e da codice, ho verificato che l'applicazione dizionario lascia sempre un ritorno a capo dopo l'ultimo termine. Per cui se editerete manualmente il file, ricordatevi di mettere sempre alla fine una riga vuota (altrimenti vi troverete con un risultato del tipo parola1parola2).

Dizionario

Per rispondere alla domanda di Adriano, basterà copiare il file in Spelling da una postazione all'altra per trasportare in un attimo tutte le parole che abbiamo aggiunto al dizionario di OS X.

Se avete installato ed attivato il dizionario italiano come predefinito, potreste trovare in questa cartella anche un secondo file denominato "it". Da quel che ho potuto verificare usando il classico metodo tasto destro / aggiungi parola, il Mac non la aggiunge sempre nel dizionario predefinito, ma decide dove posizionarla a seconda dell'applicazione in cui ci troviamo. Tuttavia potrete anche unificare i vari file e facendo un semplice copia/incolla.

Dopo aver eseguito operazioni di modifica diretta sui file o la copia, vi consiglio un riavvio (non ho localizzato l'applicazione da killare).