Se si sposa la filosofia Apple e si comprano i suoi dispositivi, che siano computer, cellulari o altro, iTunes diventerà sempre più necessariamente il centro dei propri contenuti multimediali. Con la Apple TV 2G ed AriPlay noto un crescente numero di persone che inizia a convertire la storica libreria di filmati per essere compatibile con iTunes. Il problema è che già la libreria musicale può diventare molto corposa, ma se si aggiungono anche i film allora diventa facilmente ingestibile a meno di non possedere dischi interni molto capienti.

Quella che vedremo ora è una configurazione mista per tenere separati Musica e Video ed è quella che sostanzialmente uso da sempre. Prima di proseguire consiglio a chi non lo avesse già fatto di dare uno sguardo alla puntata 12 del nostro podcast: la prima configurazione di iTunes.

Accedendo alle preferenze (cmd+,) e poi opzioni avanzate, impostate la seguente configurazione:

configurazione di itunes

Vediamo la logica di funzionamento. La libreria iTunes è posizionata su Music (Musica) nella cartella dell'utente. Dal momento che l'opzione "Mantieni organizzata..." è attiva, i file che saranno posizionati in quella specifica posizione al momento dell'inserimento in iTunes, verrano da lui normalmente catalogati con le logiche sopra descritte (artista/album/brano):

organizzazione

Ma siccome non è attiva la seconda opzione "Copia i documenti...", se il file aggiunto alla libreria di iTunes sarà posizionato su un disco esterno o su qualsiasi altra posizione di rete, allora questo verrà eseguito rimanendo nella sua sede originale.

Lo scopo di tutto ciò è molto semplice ed è quello di avere una libreria musicale ordinata all'interno del computer e i video organizzati su hard disk esterni, anche più di uno. Ovviamente però questi devono essere collegati per poterne usufruire.

[AGGIORNAMENTO] Visto che ripetere e chiarire non fa mai male a nessuno, riporto all'interno dell'articolo le domande postemi da Zuma nei commenti, poiché potrebbero effettivamente evidenziare alcuni punti in cui il mio testo non si è sufficientemente dilungato.

  1. Togliendo la spunta su “copia i documenti…”, quando importo i file su iTunes, i file restano fisicamente nella cartella di origine e non viene fatta una copia dentro iTunes media. Questo accade per tutti i tipi di file, musica, film, ecc…?
    Esatto, per tutti i file importati nella libreria
  2. Pur rimanendo nella stessa posizione, per il fatto che ci sia la prima spunta attiva “Mantieni organizzata…”, quando modifico/rinomino i file da iTunes, questo va a modificare il nome file nella sua posizione di origine?
    Con queste impostazioni iTunes modificherà la posizione ed il nome del file solo se questo si trova al momento dell’importazione nella cartella della libreria (ed è questo il vantaggio di cui si parlava nell'articolo).
  3. Per ottenere il risultato di avere la musica sul MBP e i film su HD esterno, dovrei togliere la spunta solo quando importo i film, mentre la lascio quando importo la musica, giusto?
    No, puoi lasciare sempre questa configurazione.
  4. Se rimuovo la spunta, cosa accade ai file già importati?
    L'impostazione non ha effetto retroattivo, quindi nulla.