Qualche minuto fa su twitter @mapomac mi ha dato una notizia che ad alcuni potrà sembrare ininfluente, ma mi ha gettato nel panico per qualche istante: delicious chiude. Di questo servizio mi è capitato di parlarne in altre circostanze, in modo particolare nella recensione del client Delibar. Da anni ormai tengo da parte tutti i miei bookmark "storici", quelli che spesso ritorno a controllare, nel mio account delicious. Ed anche utilizzando ormai le funzioni di sincronizzazione dei preferiti di MobileMe e Google Chrome, ho continuato a mettere su delicious quelle pagine che trovo di grande utilità e che immagino di dover rivisitare nel medio/lungo periodo. È solo questione di abitudine sicuramente, dopotutto i già citati servizi di sincronizzazione sui browser sono ormai così efficienti da poter essere utilizzati in modo esclusivo, ma tutto il materiale che nel tempo ho catalogato non lo voglio chiaramente perdere.

Fortunatamente vi è un servizio di esportazione del proprio archivio direttamente su delicious a questa pagina. Per cui pronti, partenza, via: preferiti esportati ed un caro saluto sia al servizio che al piccolo amato client Delibar.

delicious

C'è da dire però che l'esportazione in HTML non è di grande utilità. Ed anche inserendo i tag e le note, temo che queste andranno perse dal momento che sia Safari che Chrome non le utilizzano. Delicios è proprietà di Yahoo! la quale deve aver valutato che il servizio non aveva un futuro roseo davanti a sè. E probabilmente ha anche ragione. Tuttavia rimane il dispiacere per un pezzo della mia vita digitale che verrà presto a mancare.