Ieri abbiamo visto le novità SSD di OWC presentate al CES, tutte basate sui controller SandForce serie 1200 (ottimi e già testati ampiamente su tutti i Mac) e sopratutto anche orientate al passato con i modelli Legacy aventi connessione IDE/ATA. Oggi su Tom's Hardware ho letto che OCZ ha invece fatto un passo più avanti per quanto riguarda le performance presentando la nuova linea Vertex 3 che sfrutta il controller SandForce serie 2000, precisamente SF-2582, capace di raggiungere oltre 550MB/s in lettura, 525MB/s in scrittura e di superare il vecchio record del Vertex 2 con un valore di 75.000 IOPS per i piccoli blocchi da 4K.

ocz-vertex-3-pro-ssd_t

La serie Vertex 3 Pro sarà basata sempre sulle MLC, mentre la variante EX continuerà ad utilizzerà le SLC. Le prime sono quelle maggiormente usate oggi perché hanno costo minore dal momento che permettono di memorizzare più informazioni (bit) in un'unica cella di memoria, mentre con le SLC 1 cella = 1 bit. Queste ultime sono però molto più resistenti e durature (circa 10 volte in più) e teoricamente più veloci, visto che possono essere necessari più cicli per leggere le stesse informazioni.

Ovviamente entrambi i dischi sono SATA3 per poter sfruttare maggiore banda e montati su SATA2 non potranno raggiungere il massimo delle performance. Per cui allo stato attuale si possono testare solo sui Mac Pro aggiungendo una controller SATA3 di terze parti. Prezzi non ancora definiti, ma probabilmente saranno molto alti, specie per la serie EX. Speriamo almeno che continuino ad abbassarsi i costi delle "vecchie" soluzioni con SF-12xx che rappresentano comunque il migliore upgrade per qualsiasi computer, Mac o non Mac.