Con l'aggiornamento 10.6.6 Apple ha introdotto il Mac App Store. Nel changelog si diceva anche "e include correzioni generali del sistema operativo che migliorano la stabilità, la compatibilità e la sicurezza del tuo Mac". Seppure queste siano difficili da identificare, qualche altra modifica piano piano viene fuori. Oggi ad esempio mi trovavo un file .lit, un ebook con uno standard proposto da Microsoft. Avevo la classica icona bianca ad identificare l'assenza di una applicazione correlata, ma automaticamente "è partito il doppio clic".

applicazione associata

Nella finestra risultante si nota un nuovo pulsante (per altro predefinito) "Cerca in App Store", il cui risultato è questo:

cerca in appstore

Nessun risultato come potete notare, ma in alto a destra ho evidenziato la stringa con la quale potete fare, volendo, una ricerca per scoprire le applicazioni che lavorano con una determinata estensione. La sintassi è extension: seguita delle lettere che la compongono.

Scrivendo ad esempio extension:ai, troverete queste applicazioni:

extension

Niente di eccezionale, ma può tornare utile.