Conosciamo BuyDifferent per le numerose possibilità di espansione che offre ai nostri amati Mac. E una delle sue campagne più riuscite è sicuramente quella della rottamazione della vecchia RAM al momento dell'acquisto dei nuovi banchi.

Da ieri però abbiamo una possibilità in più, ovvero quella di rottamare tutto il nostro Mac, anche se non funzionante, ottenendo un rimborso successivo all'acquisto del nuovo computer. Un po' quello che ha fatto Apple con il programma di riciclo, anche se per quello non ho ancora ricevuto notizie sul funzionamento in Italia. Un utente aveva tempo fa iniziato una pratica, ma si è bloccata per un problema di reperibilità telefonica della Dataserv GmbH, che è poi quella destinata all'attività di valutazione e riciclo (se avete esperienze personali in merito fatecelo sapere).

Tornando alla campagna di rottamazione Mac di BuyDifferent, la tabella con la valutazione dei computer è molto schematica ed ha pochissime variabili. La cosa però ha aspetti positivi, specie per computer non proprio in forma. Sarà a mio avviso tanto più vantaggiosa quanto il vostro Mac è vecchio e malconcio. Lo si capisce anche dal nome, ma è bene sottolineare che non si tratta di una promozione particolarmente utile per chi abbia un Mac di un paio d'anni e voglia aggiornarlo. La rottamazione del computer è un po' come quella dell'auto. Vi permette di evitare il problema della rimessa a nuovo del Mac e della rivendita da privato di una vecchia macchina, magari con qualche acciacco di troppo, e di ottenere in modo semplice un rimborso a seguito dell'acquisto del nuovo computer.

Vediamo dunque le valutazioni:

elenco-mac-rottamazione

Ho fatto un paio di test per valutarne l'efficacia ed effettivamente qui è possibile andare ad ottenere un rientro anche da computer che DataServe bolla come senza valore. Sembrerà strano ma l'immagine che vedete di seguito mi è inserendo un MacBook Pro del 2007 in condizioni solo "Accettabili":

macbook pro

BuyDifferent sembra invece molto più morbida nella valutazione, visto che nella pagina con i dettagli dell'offerta si legge: con il termine "funzionante" si intende che il computer svolga le sue attività; è accettabile che la batteria, per i portatili, potrà non essere più "funzionante", ma se sostituita dovrà essere "caricabile" dal computer.

Non si fa quindi riferimento specifico alle condizioni estetiche, che a quanto pare sono invece molto importanti per il programma di riciclaggio di Dataserv.

Una possibilità interessante questa della campagna di rottamazione di BuyDifferent, da tenere in mente quando si è in procinto di sostituire un vecchio Mac. Non è detto che sia sempre conveniente, ma ad occhio e croce alcune valutazioni, specie con computer non proprio arzilli, potrebbero risultare valide.