Proprio mentre riflettevo sul Mac App Store e sul suo "significato", di cui parleremo al più tardi domani, mi è stato segnalato un aggiornamento. Si tratta di Aperture, che giunge alla versione 3.1.2 riducendo alcuni problemi relativi all'importazione libreria da iPhoto, all'uso dei pennelli correttivi e al "ricollegamento" delle foto a seguito del loro spostamento sull'Hard Disk (funzione peraltro usata oggi senza problemi..).

Aperture 3.1.2

Ho sempre preferito LightRoom ad Aperture, ma da quando ho acquistato quest'ultimo per eseguire dei test, ho iniziato a prenderci confidenza. Devo dire che l'impressione è veramente ottima e seppure sia in inglese, l'usabilità è eccellente. Purtroppo manca la correzione della distorsione delle lenti, grande punto a sfavore. Tuttavia visto il prezzo a cui è proposto difficile non farci un pensierino. Sembra anche non si possa utilizzare con il DNG profiler del mio ColorChecker Passport, ma su questo aspetto ci sto ancora lavorando.

Dimenticavo, ovviamente l'update è disponibile anche con il modo "tradizionale" sul sito Apple a questa pagina.