L'iPad di prima generazione ha creato e conquistato un mercato molto fruttuoso, ma anche cruciale per lo sviluppo dell'informatica consumer del prossimo futuro. Prima che venisse lanciato qualcuno ipotizzava dei prezzi assolutamente popolari, che poi non si sono effettivamente riscontrati all'atto pratico. Eppure la soglia psicologia inferiore alle 500€ (di 1€ soltanto...) per il modello di ingresso, è stata ben accolta dagli acquirenti. I sedicenti concorrenti nel 2010 sono stati decisamente pochi, potremmo dire quasi solo il Galaxy Tab che, a prescindere da funzioni in più o in meno, si è presentato al pubblico con un costo ben maggiore, riducendo automaticamente il bacino d'utenza. La variabilità dell'offerta Apple ha quindi consentito di toccare più da vicino quel famoso mercato di scontenti-dai-netbook.

ipad2

La nuova versione dell'iPad arriverà tra soli due giorni ed Apple sembra sia riuscita a limare ancora un po' la soglia di ingresso per il modello base, che verrà proposto a 479€. Venti euro che non faranno sicuramente la differenza, ma il fattore prezzo, anche sul fronte psicologico, continuerà ad avere un peso importante nella riuscita delle vendite. Samsung infatti sta rincorrendo non solo Apple ma anche sé stessa, rilanciando giorno dopo giorni dichiarazioni sul futuro Galaxy Tab, con schermo da 10" e 8,9", soffermandosi sui prezzi che probabilmente partiranno intorno alle 500€. Non riporto i dati che circolano anche perché siamo in piena indigestione di numeri, pensate che l'intero progetto strutturale è stato anche rivisitato per portare lo spessore ad essere paragonabile a quello del nuovo iPad (anche qualche decimo di millimetro in meno). Per cui tutto può accadere ancora.. sopratutto prima che arrivi in Italia.

L'iPad di seconda generazione è sicuramente una "semplice" evoluzione del precedente, senza particolari stravolgimenti. Molti di noi vorrebbero chissà quali aggiunte e sappiamo che questa evoluzione probabilmente ci sarà, ma con tempi lenti. Vedendola in un'altra ottica l'iPad 1 ha già soddisfatto tantissimi utenti e questa nuova versione, pur non rappresentando probabilmente un upgrade "necesario" per nessuno, porterà alcuni miglioramenti che la renderanno ancora più apprezzabile. Ed il prezzo che rimarrà abbordabile è un altro aspetto che inciderà positivamente sul successo di vendite.

In Italia avremo

  • iPad 2 16GB WIFI a 479€
  • iPad 2 16GB WIFI+3G a 599€
  • iPad 2 32GB WIFI a 579€
  • iPad 2 32GB WIFI+3G a 699€
  • iPad 2 64GB WIFI a679€
  • iPad 2 64GB WIFI+3G a 799€

Incrementa quindi, rispetto ai prezzi di "primo pelo" dell'iPad 1, il gap tra modello WiFi e WiFi+3G di 20€, che vengono però scalati dal modello base e non aggiunti su quello con connessione dati e GPS.

Venerdì 25 marzo, se i miei impegni di lavoro me lo permetteranno, sarò a Napoli presso l'Apple Premium Reseller No Code. Vi farò sapere con un po' di anticipo se riuscirò ad esserci, così magari potremo incontrarci dal vivo con qualcuno di voi.