Una delle questioni più noiose per gli utilizzatori di iTunes nostrani è la gestione dei video e delle serie tv. Da qualche tempo lo store Apple prevede l'acquisto/noleggio dei film anche in Italia, ma non ci sono le serie. E comunque tutti quelli che nel tempo hanno catalogato i propri video, anche acquisendoli con periferiche dedicate come quelle di Elgato, si trovano con un mare di file non riconosciuti da iTunes.

Di possibilità per la conversione ve ne sono molte, anche utilizzando lo stesso QuickTime. Ma quello che vi vorrei segnalare oggi è uno strumento che ho trovato veramente eccezionale per mettere ordine in grande semplicità.

Si chiama iFlicks e si trova sul Mac App Store. L'interfaccia è molto semplice presentando un'area ampia centrale per l'aggiunta dei file e pochi pulsanti a corredo. Ho provato a trascinare su un filmato che ho acquisito dal mio vecchio DVD ed una puntata di una serie TV con la sua classica nomenclatura: V.2009.S01E01.avi

I file sono apparsi direttamente con le locandine ed accedendo alle informazioni ho potuto notare che c'era molto, molto di più. Tutti i tag correttamente inseriti e soprattutto con la descrizione in italiano. Poi ho provato anche con film titolati nella nostra lingua e vengono riconosciuti in un lampo.

iflicks-anche-serie

Dalle preferenze di possono impostare una serie di parametri e comportamenti, come la cartella di memorizzazione, il tipo di conversione, etc.. ho anche notato una compatibilità diretta con le registrazioni effettuate tramite il Turbo.264 di Elgato:

ordine.itunes.con.iflicks

Come opzioni di conversione si trova un po' di tutto:

conversione

Una volta premuto il tasto start inizia la conversione, che richiederà più o meno tempo a seconda della destinazione prescelta. Considerate sempre che in alcuni casi (come per Movie QuickTime) viene creato un file contenitore, quindi ci vogliono pochissimi istanti, mentre per altre tipologie come quelle HD, la procedura richiede il tempo necessario per la ricodifica del video. Quando ci sono molti file il tutto viene gestito con una comoda queue list, per cui possiamo riempire, attivare e fare altro. Troveremo al ritorno tutto già pronto su iTunes, con immagini e informazioni, ma soprattutto catalogato nel giusto ambito (programmi tv/film):

serie-itunes

voto 4,5Conclusioni
Parlando di applicazioni come queste, mi capita alle volte di sentirmi dire che esistono metodi alternativi, magari gratuiti, per ottenere il medesimo risultato. Ciò vale anche in questo caso visto che per la conversione possiamo usare lo stesso QuickTime, Evom e altri, ed infine inserire i dati manualmente. Quello che si paga con iFlicks è la possibilità di farlo in modo istantaneo e senza pensieri, anche per librerie di centinaia di file, tra film e serie. Ogni cosa ha il suo prezzo, così come il nostro tempo. Personalmente dopo anni di utilizzo di iTunes ed Apple TV, mi trovo ancora con la mia vecchia libreria su file .avi, non avendo mai trovato il tempo e la voglia di convertire tutto, sono stato sempre costretto ad eseguire l'hack della Apple TV 1G ed il jailbreak sulla 2G. Da una settimana invece ho scoperto ed uso iFlicks, per cui entro questo weekend finalmente potrò avere la mia libreria organizzata e senza sforzo. Ottimo software, semplice e soprattutto funzionale.

Costi
Il prezzo di iFlicks sul Mac App Store (link) è di 19,99€. Più sarà grande la vostra libreria e la voglia di ordinarla, più sembreranno pochi. Nel mio caso ho eseguito l'acquisto ad occhi chiusi dopo aver visto le caratteristiche ed il voto. E ne sono rimasto molto soddisfatto.

PRO
+ Interfaccia di immediata comprensione
+ Opzioni di conversioni semplici, ma sufficientemente complete
+ Acquisisce automaticamente immagini ed informazioni (spesso anche in italiano)
+ Compatibilità diretta con iTunes, Front Row, Apple TV
+ Supporto per Elgato Turbo.264

CONTRO
Nulla