Non tutti hanno bisogno di Photoshop e della sua enorme potenza e flessibilità. E visto anche il costo molto spesso si ripiega su soluzioni più economiche come Pixelmator (44,99€), ottimo per la grafica creativa. Dai miei test però è emersa una seconda applicazione, che pur non avendo probabilmente il fascino dark della prima, presenta migliori strumenti di produttività. Acorn (23,99€) era già valida in passato, ma da ieri è disponibile sul Mac App Store la nuova release 3.0 che introduce importanti novità come le maschere veloci, alpha istantaneo, gradienti sul testo, effetti sui livelli e tanto altro, tra cui (finalmente) la rotazione sui testi.

acorn

L'applicazione è tra le più semplici mai viste come interfaccia, ma risulta veramente completa di tante opzioni e funzionalità avanzate. Inoltre ha un sistema integrato per creare delle istantanee multilivello della scrivania, in cui ogni oggetto può essere letteralmente spostato anche successivamente (perché disposto su livelli separati).

Link: Acorn sul Mac App Store

Ricordo che tramite il sito si può scaricare una versione di prova.