Due mesi fa salutavamo con piacere la prima versione definitiva di LibreOffice, nato dal codice di OpenOffice.org da quegli sviluppatori (tanti) che non stavano per nulla apprezzando la linea di sviluppo seguita da Oracle.

libreoffice

E sembra che in fondo il progetto abbia sortito il suo scopo e in un tempo veramente minimo. È di ieri la notizia, appresa su Punto Informatico, che Oracle smetterà di commercializzare la versione a pagamento di OpenOffice.org (StarOffice) e darà nuovamente man forte sul progetto alla community open-source.

Sarà davvero così? Di certo non si tratta di un comunicato di pura immagine dal momento che seguirà l'atto di pratico dell'interruzione di vendite di StarOffice, ma se veramente il progetto ritornerà nella mani delle community open-source LibreOffice non avrebbe più motivo di esistere.