Qualche tempo fa abbiamo parlato dei problemi che molti utenti hanno riscontrato con dischi SATA3 sui nuovi MacBook Pro 2011. Quasi tutti concordavano in via del tutto ipotetica che il problema fosse dovuto alla qualità del cavo piatto in dotazione.

cavo

In effetti pare che sia davvero lui il colpevole, più precisamente una scarsa schermatura che, nel migliore dei casi, crea delle interferenze che riducono le performance del disco o, nel peggiore, lo rende irriconoscibile dal sistema. In questo momento su Mac Performance Guide stanno sperimentando i risultati ottenuti ricoprendo sia il cavo che il disco con dei fogli di alluminio da cucina:

Per quanto possa sembrare assurdo, pare proprio che ciò comporti netti miglioramenti. Ma ne sapremo di più nei prossimi giorni. Il disco in prova era un OWC Mercury Extreme Pro 6G, che mi dovrebbe arrivare a breve.

http://www.hardmac.com/news/2011/04/16/a-possible-solution-for-the-sata-iii-problem-on-the-2011-macbook-pro?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+hardmac+%28HardMac.com%29