Mentre la Fuji X100 inizia ad essere reperibile, per il momento solo su Amazon.com ed in pochissimi esemplari, il micro 4/3 è in pieno fermento con nuove uscite già pronte e tante altre in arrivo questo mese. La prima novità, non troppo recente ormai, è l'introduzione della nuova Panasonic G3 che contribuisce a mandare in pensione l'ormai datata G10 lasciando a listino solo le G2 e GH2.

Panasonic G3

Rispetto alle precedenti, il corpo si riduce di dimensione (circa il 35%) e si avvicina a quello della serie GF, che rimane più sottile solo per l'assenza del mirino, elettronico, ma tra i migliori della categoria.

Panasonic G3 top

Insieme con il corpo si riducono però anche i tasti fisici e vengono a mancare, rispetto le G2 e GH2, anche i selettori superiori per il metodo drive e per la modalità AF, che finiscono tutte nei vari menu. Ci si aspettava che prima o poi Panasonic realizzasse un corpo, sempre piccolo, ma più in linea con la classica operatività delle DSLR. L'azienda sembra invece andare in direzione opposta riducendo ancora il corpo e togliendo pulsanti utili. Non ci resta che attendere la futura e ancora non prevista GH3 nella speranza che soddisfi questa richiesta. Nella G3 però ci sono alcune novità interessanti, prima fra tutte il nuovo sensore da 16,7 MegaPixel che le fa raggiungere finalmente i 6400ISO (per la resa dovremmo attendere le prime recensioni attendibili).

Il corpo, dicevamo, ora appare molto simile a quello di GF2 più mirino, macchina che proprio in questi giorni ha subito un calo di prezzo sui mercati esteri di circa $100 e che, i rumor avvisano, sarà sostituita dalla GF3 in giugno.

gf

Sul fronte ottiche si è notato come il fortunato Panasonic-Leica 25mm f/1.4 sia stato impostato sulla maggiorparte degli store internazionali su "Discontinued", sintomo che sia fuori produzione. Era già atteso l'annuncio di un erede di questa lente, ma ora vuol dire che mancano veramente pochissimi giorni.

panasonic-leica 25

Altre novità per il micro 4/3 arrivano da Olympus, che ha in serbo un nuovo corpo, con un sensore rinnovato e migliorato in risoluzione e resa ad alti ISO, sempre in giugno. Dovrebbe essere una nuova Pen, probabilmente erede della E-P2 ormai prossima al fuori produzione.

Questo mercato, che inizialmente mi interessava poco, ora lo sto seguendo molto più da vicino. Mi è capitato casualmente un affare per una Panasonic G2 usata qualche tempo fa e, dopo avergli montato l'obiettivo pancake 20mm f/1.7, ho potuto constatare una resa veramente di buon livello, sicuramente al di là delle mie aspettative. Un corredo con lente in kit 14-42mm (equiv. 28-84mm) più questo pancake ed il compattissimo grandangolo olympus 9-18mm sta in una borsetta nella quale metterei solo la Nikon D7000 con una lente in kit. Questo significa che, pur non essendo ancora macchine propriamente tascabili, quando si deve viaggiare permettono di essere molto più leggeri. La qualità non è propriamente da reflex di alto rango, ma rispetto alle DSLR entry-level la resa è similissima fino a 400ISO e quasi paragonabile oltre. Da tenere in considerazione che i nuovi sensori dovrebbero migliorare ancora la resa ad alta sensibilità.