Riprendiamo oggi il ciclo delle SaggeLettere per condividere con voi l'esperienza, positiva, di Alessandro Messineo con OCZ ed il disco Vertex 2. Tempo fa spiegammo del cambio di ciclo produttivo che, secondo molti test, comporta perdite nelle prestazioni. Io ho avuto fino a qualche giorno fa il modello nuovo da 25nm e non mi sono sognato di cambiarlo perché andava egregiamente, paragonabile in tutto e per tutto a livello di velocità percepita e calcolata con qualche test empirico, anche se effettivamente i benchmark mi hanno sempre dato qualche punto in meno rispetto la versione precedente che avevo avuto modo di testar. Ad ogni modo c'è anche l'aspetto dello spazio libero disponibile, che con le nuove versioni è ridotto per una incrementata area di Over Provisioning. Meglio maggior spazio o maggior sicurezza sul lungo periodo?

ocz vertex 2 ssd 120gb mac

Ritornando al Vertex 2E da 120GB (recensione) che si trova a 170€ su Amazon, Alessandro ha deciso di provare il percorso di "sostituzione" messo su da OCZ per andare incontro ai suoi clienti. Specie perché il cambio di processo produttivo è avvenuto in modo silenzioso e quindi si è reso necessario un provvedimento cautelativo per evitare le sommosse degli utenti, che già così ci sono state. Vediamo come si svolge l'iter per ottenere il modello pre-modifica con le parole del nostro utente.

Ciao Maurizio,
come ti ho anticipato la scorsa settimana, ho richiesto la sostituzione del mio SSD Vertex di ”nuova” generazione a 25nm con 115 GB disponibili per un modello con 120GB di precedente generazione a 34nm. Ho aperto un ticket presso l’assistenza OCZ a questo indirizzo (http://www.ocztechnology.com/NewTicket.html) e dopo due giorni ho ricevuto il numero di RMA e le indicazioni per la spedizione del prodotto alla sede OCZ in Olanda dopo aver fornito serial number del drive e data e luogo di acquisto. Il mio modello OCZSSD2-2VTXE120G è stato sostituito con uno OCZSSD2-2VTX120G; sai la differenza? OCZ ha assicurato che al contrario degli odierni a 64gbit NAND questo in sostituzione è sempre a 2Xnm ma con chips da 32gbit NAND, che garantiscono uguali performance e capacità dei vecchi 3Xnm drive. Un corriere TNT mi ha contattato dopo circa due giorni dal momento in cui ho fornito i miei dati a OCZ per la spedizione, concordando con me il ritiro. L’indomani della partenza, il pacco era a destinazione. Il giorno stesso, mi è stato comunicato un nuovo tracking per il nuovo SSD in sostituzione, questa volta in arrivo dalla fabbrica di TAOYUAN CITY. Dopo 5 giorni, il pacco che è passato per gli USA e la Francia è arrivato a destinazione con corriere FedEx. Tutte le informazioni sull’RMA sono disponibili per l’utente all’indirizzo http://rma.ocztechnology.com/rmalookup.aspx L’effettiva capienza è adesso di 120 GB. Ricapitolando i tempi della sostituzione, ticket aperto il 27 Aprile, l’11 Maggio ho il mio nuovo SSD, il tutto in 10 giorni lavorativi, senza pagare un euro, davvero ottimo.
Spero di aver fatto cosa gradita.

Personalmente ritengo ancora che il Vertex 2 sia uno dei prodotti migliori in quanto a qualità/prezzo. Come migliori prestazioni, rimanendo sul SATA3, consiglio l'OWC Mercury Extreme Pro e, per chi non volesse star dietro ad aggiornamenti firmware, la migliore soluzione rimane il Kingston V+ che usa il medesimo controller dei dischi posti nei MacBook Air 2010.