Da anni ormai leggo le notizie tramite il protocollo RSS. Nel momento che cominci a seguire attivamente più di 5-6 blog o siti andare ogni volta a visitarli tramite browser diventa un'operazione a dir poco complicata. È in questi casi che iscriverti agli aggiornamenti in un feedreader diventa fondamentale per mantenere un briciolo di sanità mentale.

Logo Reeder

Per bel po' di tempo ho usato Google Reader a questo scopo, ma da quando ho iniziato a giocherrelare con l'iPhone — e in seguito con l'iPad — ho scoperto di preferire notevolmente le esperienze native, ovvero l'utilizzo di un'app specifica. Dopo essermi guardato attorno mi sono imbattuto in Reeder e da quel momento non sono più riuscito a usare nient'altro che non fosse software sviluppato da Silvio Rizzi.

È con grande gioia, quindi, che riporto la notizia che Reeder per Mac è ufficialmente uscita dalla beta ed è scaricabile al costo di 7,99€ dal Mac App Store.

main screen

Sebbene ad una prima occhiata Reeder possa non differire troppo dal "concorrente" NetNewsWire, si capisce ben presto che si ha di fronte un'implementazione completamente differente. Originariamente il programma è nato su iOS, quindi si porta dietro le convenzioni della piattaforma che, fino a che non è stato presentato Lion, nessuno sviluppatore era propenso ad adottare.

Grande uso è fatto delle gesture, i movimenti specifici che permettono di spostarsi da un articolo all'altro, di attivare strumenti per favorire la leggibilità come Instapaper o di inviare e condividere le notizie su Twitter, Facebook e via email.

preferenze

Reeder è altamente modificabile e adattabile alle esigenze di ogni utente: permette di impostare qualunque dettaglio, che si parli dei colori usati dall'interfaccia o della modalità di fruizione dei contenuti fino ad arrivare alle varie "viste" e finestre presenti nell'applicazione.

Ad esempio, amo particolamente la modalità "minimized", la quale elimina quasi completamente ogni elemento dell'interfaccia (e i menù) così da favorire la lettura dei blog, eliminando ogni possibile distrazione.

Come ho già detto, potete scaricare Reeder dal Mac App Store al costo di 7,99€. Non esiste una versione di prova, ma se tentennate davanti al prezzo potete avere una specie di anteprima comprando una delle versioni per iOS, il cui costo è nettamente inferiore.