Ci sono casi in cui mantenere un software sempre aperto è indispensabile. Vi faccio un esempio: i miei genitori hanno come unico computer l'iPad e ormai si sono abituati a guardare le serie TV sull'Apple TV tramite AirVideo, così da non costringermi a fare i salti mortali per convertire i filmati in estensioni compatibili. Requisito fondamentale per la riuscita dell'operazione, però, è la presenza dell'app Air Video Server nel mio MacBook. Come mantenerla sempre aperta perciò?

Selezione

Ci viene incontro uno script che ho trovato su Mac OS X Hints. Salvatelo (l'ho copiato anche su Pastebin) in ~/Library/LaunchAgents e rinominatelo user.launchkeep.NOMEAPP.plist. Sia nel nome che nello script, dovete sostituire "NOMEAPP" con il nome esatto dell'applicazione desiderata, nel mio caso AirVideoServer. Prima di continuare assicuratevi di rimuovere il programma, se presente, dagli elementi Login (Preferenze di Sistema > Account > Login).

Adesso sono percorribili due strade: o fate log-out e log-in dall'account, oppure incollate il seguente comando nel terminale *launchctl load ~/Library/LaunchAgents/user.launchkeep.NOMEAPP.plist *. Anche in questo caso sostituite il nome del software a "NOMEAPP". Comunque, vi consiglio il secondo metodo, se non altro per prendere dimestichezza con la linea di comando.

D'ora in avanti l'unico modo per chiudere l'applicazione sarà eseguire il comando launchctl remove user.launchkeep.NOMEAPP da terminale.

Una nota finale, come specificato dall'utente su Mac OS X Hints: nello script non è sufficiente indicare il percorso dell'applicazione; bisogna, invece, selezionare l'eseguibile stesso. Per farlo di solito basta un click-destro sull'app, selezionare Mostra Contenuto Pacchetto e trovare il file desiderato. Se non sapete farlo, date un'occhiata allo screenshot a inizio articolo. Ho raccolto i vari passaggi usando varie istanze del Finder.