Armando mi ha contattato qualche minuto fa per un problema con il suo MacBook Pro del 2010. Molto spesso, anche subito dopo l'avvio, il computer inizia a riscaldare ed usare moltissima CPU. Tramite Monitoraggio Attività ha potuto constatare che il colpevole è sempre il processo Quick Look Helper, il quale raggiunge anche il 130% di uso del processore.

quick look helper

Se dovesse capitare anche a voi una cosa simile, molto probabilmente dipende da problemi nelle preferenze di QuickLook. Se avete installato qualche plugin inizierei a verificare che non ve ne sia qualcuno incompatibile disinstallandolo, almeno temporaneamente. Se dopo un riavvio vi ritroverete con lo stesso problema, allora l'unica alternativa è quella di cancellare il file di preferenze com.apple.QuickLookDaemon.plist che si trova nella cartella ~/Library/Preferences.

Vi ricordo che il simbolo ~ (tilde) identifica la home dell'utente, per cui dovrete accedere alla cartella libreria che trovate sotto il nome del vostro account. In alternativa, aperto il finder, potete usare cmd+shift+G per aprire "Vai a cartella" ed incollare il percorso sopra indicato. Dopo aver cancellato quel file riavviate ed incrociate le dita.