Dopo tre iPad avuti è la prima volta che mi succede. Il primo è stato il modello WiFi importato dagli States prima che iniziasse la commercializzazione italiana. Il secondo, accortomi delle potenzialità del mezzo, fu lo stesso modello nella variante con il 3G. Il terzo ed ultimo, per il momento, è l'attuale iPad 2 WiFi+3G. Tutti quanti li ho sempre scelti volutamente nel taglio da 16GB, senza mai raggiungere la soglia di riempimento.

Ieri sera è uscito il nuovo numero di una delle riviste a cui sono abbonato su Zinio e, andandola a scaricare, sono stato avvisato da un popup che lo spazio era in esaurimento. Terrore! Già perché lo stesso temibile popup diceva di liberare spazio cancellando foto e video non sapendo che non ne ho nessuno nel mio iPad. E non ho neanche musica visto che il mio utilizzo è prevalentemente diviso tra posta, navigazione (web/gps) e lettura, lasciando gli altri compiti in mano all'iPhone.

Per liberare spazio potrei cancellare qualche applicazione o gioco, ma di quelli che occupano molto non vorrei liberarmene. Sia perché ci gioca ogni tanto il mio nipotino, che per l'assenza di una bella pagina riepilogativa delle app acquistate sull'App Store. Cancellandole oggi dovrei segnarmi i nomi in qualche posti-it (virtuale s'intende) per poi ricordarmi quelle pagate e riscaricarle "gratuitamente". Questa è una grossa mancanza dell'App Store, per inciso.

Visto che dal 10 giugno al 10 luglio non ci sarò (lascio il blog nelle sapienti mani dei collaboratori ed alla vostra sperata partecipazione) e vorrei portare l'iPad con me, avevo addirittura pensato di vendere questo per passare al modello da 32GB. Ma, come ben sapete, gli iPad 2 sono al momento introvabili. I siti online hanno quasi sempre la voce indisponibile o finte disponibilità di lungo respiro, i centri commerciali hanno il cartello soldout da settimane ed Apple stessa sul suo sito avvisa che saranno necessari più o meno 15gg per la spedizione, che si traducono, da quanto ho sentito, in circa 30gg per la consegna. Hanno aperto un piccolo Apple Premium Reseller nella mia città ma non me lo hanno fatto neanche prenotare visto che già ci sono clienti che aspettano invano da oltre un mese.

ipad2

Qualcuno ipotizzava che la carenza fosse, almeno in parte, dovuta alla chiacchierata decisione di inserire negli Apple Store gli iPad come cartellini interattivi dei Mac. Basta però fare due conti moltiplicando anche 30 iPad per negozio per rendersi conto che non sono questi numeri a poter impensierire la distribuzione globale. Molto più probabile invece che il problema della scarsa disponibilità sia dovuto a due fattori contingenti: alta richiesta sommata al tragico incendio avvenuto qualche settimana fa alla Foxconn. Da pochi giorni però la fabbrica ha ripreso a lavorare a pieno regime e con il cordoglio che rimane acceso per le vittime ed i feriti, possiamo augurarci che i tempi di consegna si riducano e che questo iPad 2 la smetta di essere così, fastidiosamente, introvabile.