Con l'annuncio da parte di Apple della distribuzione di OS X Lion esclusivamente tramite il Mac App Store, in molti si sono posti delle domande a riguardo. E se abbiamo una ADSL lenta o, peggio ancora, una dial-up? Se per un portatile non è un problema, mica ci possiamo portare dietro l'iMac o il Mac Pro dall'amico che ha l'ADSL. Oppure, più semplicemente, se abbiamo problemi? Ciò comporterebbe il dover reinstallare Snow Leopard, installare il Combo della 10.6.7 o .8, dipende se quest'ultima uscirà prima di Lion, infine riscaricare e reinstallare Lion tramite l'App Store. Una lungaggine che per certi versi cozza un pochino con la semplicità a cui Apple abitua l'utente. Ci sono buone notizie, però: l'installer di Lion si può mettere su DVD, supporti USB e persino su schede di memoria SD!

Naturalmente, il DVD masterizzato disegnato qui sopra non è certamente un invito alla pirateria, anche perché il costo di Lion è così contenuto da non farci una grandissima figura ad andare a risparmiare 24 €... Il DVD masterizzato con Lion serve più che altro a tenere a portata di mano una copia di backup dell'installer nel caso non avessimo una connessione a Internet a disposizione e soprattutto non fossimo granché inclini a sorbirci la procedura Snow Leopard-Combo Update-Download-Installazione Lion come scritto più sopra. La procedura di TUAW, qui sotto riportata tradotta in italiano, è semplice e consentirà, a sistema disponibile all'acquisto e al download, di risparmiare molto tempo in caso di reinstallazioni future di Lion. Ecco cosa fare:

  1. Con il Finder, localizzare l'installer di Mac OS X, farvi sopra un click col tasto destro e scegliere "Mostra contenuto pacchetto"
  2. Trovare la cartella SharedSupport, aprirla e cercare quindi il file InstallESD.dmg. Si tratta dell'immagine di boot per l'installazione di Lion
  3. Copiare questo file in un'altra posizione, ad esempio la scrivania
  4. Lanciare l'Utility Disco e premere sul pulsante di masterizzazione
  5. Selezionare InstallESD.dmg come immagine disco da masterizzare, inserire un DVD vuoto e attendere il completamento delle operazioni

Voilà! Avremo tra le mani un DVD di OS X Lion, che ci permetterà di installare il sistema operativo come si poteva fare fino a Snow Leopard, avviando il Mac dal supporto di installazione. E' possibile inserire l'immagine di boot di Lion anche su una chiavetta USB, utilizzando in questo caso le opzioni di ripristino fornite da Utility Disco, scegliendo al momento opportuno come sorgente InstallESD.dmg e come destinazione la chiavetta. Se però si vuole un supporto di installazione più insolito, è possibile utilizzare le schede SD! A riportare questa possibilità è stata MacStories, che ha ricevuto la mail di un utente cimentatosi proprio in questa avventura. Munito di una scheda SDXC da 8 GB, scegliendo il tipo XC per la maggiore velocità offerta dal supporto e seguendo la stessa procedura per l'inserimento dell'immagine su chiavette USB, ha ottenuto un perfetto SD di installazione per OS X Lion. Il risultato, a quanto si può vedere nel video sotto, è stato molto gradito dal suo MacBook Air:

Niente male, vero? Oltretutto, rispetto al DVD può offrire una maggiore rapidità in fase di trasferimento dei file. In ogni caso, qualunque sia il supporto che andremo a scegliere, il consiglio è sempre quello di farsi un proprio supporto di installazione per Lion. E per chi compra un Mac con Lion preinstallato? Bisogna ancora attendere, per saperlo: Apple continuerà a fornire un supporto di ripristino oppure si affiderà completamente al Mac App Store anche per i nuovi Mac? Staremo a vedere. Qualora Apple decidesse di tagliare i supporti di ripristino nei Mac con Lion precaricato, questa procedura sarà sempre valida.

Approfondimento e guida: modalità di installazione e ripristino di OS X Lion