Ne conosciamo il nome ufficiale: iCloud. Sappiamo alcune sue probabili caratteristiche in ottica Lion. Si sa anche che Apple ha ufficialmente il dominio iCloud.com e che intende rendere iCloud marchio registrato in Europa. Mancava una icona ufficiale. Poteva mancare? Ebbene, è arrivata anche quella, grazie alle foto fatte al Moscone Center dall'utente di Twitter stop. Quella che in particolare interessa a noi, ritagliata sia per stare nei limiti di larghezza per per concentrarci sul fatto, è questa:

 

Una icona semplice, in stile iOS, con una nuvola stilizzata incisa in uno sfondo color argento. Questa nuova non è nuova, alla fine: 9to5 Mac ha una buona memoria, la nuvoletta è presente tra le icone di sistema di Lion, tuttavia non viene fatto riferimento al nome iCloud, che probabilmente comparirà al WWDC con quella che sarà o l'ultima Developer Preview o il rilascio finale. Sicuramente iCloud troverà spazio nel keynote di Steve Jobs, solo lì scopriremo cosa c'è oltre al nome e all'icona e se i rumors circolati ultimamente, primo tra tutti la sua gratuità, sono veri.

Passando oltre, sembra che ci sarà comunque dell'hardware, al WWDC. Non si sa se sarà presente l'iPhone 4S o come lo vorranno chiamare, ma a sorpresa potrebbero invece esserci nuove AirPort e una nuova Time Capsule. Secondo quanto riportato da Macrumors, gli Apple Store hanno finito o stanno finendo le scorte di AirPort Express, AirPort Extreme e Time Capsule. Il motivo? 9t05 Mac sembra averlo svelato: almeno per quanto riguarda la Time Capsule, è in arrivo un nuovo modello. Si sa poco, a parte una caratteristica peculiare della prossima serie: il caching degli aggiornamenti. La Time Capsule tiene sotto controllo lo stato dei Mac connessi a essa e si procura i relativi relativi aggiornamenti disponibili. Quando l'utente accende uno dei Mac collegati alla Time Capsule, il dispositivo propone l'installazione dell'aggiornamento, che può avvenire anche in modalità offline grazie al salvataggio effettuato in precedenza dalla Time Capsule. La prossima "capsula del tempo" saprà anche capire quali aggiornamenti realmente servono alle singole macchine connesse. Insomma, si direbbe che la Time Capsule diventerà un po' il nostro piccolo sistemista personale, occupandosi per noi degli aggiornamenti. Sperando migliori anche l'affidabilità, dato che la vita media delle Time Capsule attuali pare essere di 18 mesi circa.

Che qualcosa di nuovo, comunque, sia in arrivo negli Store lo testimonia anche questa notizia di Macrumors, dove viene mostrato un pacco ben sigillato per il "visual merchandising", in pratica cartelloni e materiale promozionale, da aprire solo dopo il WWDC. Da capire a cosa si possa riferire questo pacco: a Lion? Alla nuova Time Capsule? O anche al nuovo iPhone, ammesso che sarà trattato al WWDC? Beh, è questione di pochi giorni per saperlo, il 6 Giugno si avvicina sempre più. Con questo articolo, il razziatore si congeda per qualche giorno causa gita, tornando in tempo per il WWDC, che si preannuncia molto interessante.