Abbiamo parlato delle novità della barra di ricerca Spotlight di Lion ma ci sono differenze anche nella finestra Spotlight, attivabile con alt+cmd+spazio o iniziando a scrivere nel campo di ricerca di qualsiasi finestra del Finder. Di seguito vi mostro una ricerca composta ottenuta su Snow Leopard, in cui ho specificato tre parametri: tipo di file, data di apertura e parte del nome:

spotlight-sl

Lo strumento è piuttosto efficace ma l'interfaccia risulta un po' confusa, direi "alla Windows". Su Lion si può eseguire la stessa identica procedura, in modo da mantenere continuità con il passato e agevolare ricerche piuttosto complesse. Ma durante la digitazione nel campo di ricerca ci appaiono anche dei suggerimenti veloci.

Possiamo dunque scrivere "appli..." e selezionare "Tipi Applicazione":

tipo

Poi aggiungere "ieri" che verrà, allo stesso modo, identificato come data e, infine, parte del nome:

nome

Ecco ottenuto lo stesso risultato in modo decisamente più pratico ed elegante. Come dico spesso parlando di sottili migliorie, queste sono differenze che fanno la differenza.