Che gran confusione con il nuovo sistema operativo! Cerchiamo, almeno in questo post, di essere pratici e sintetici, fornendo tutte le informazioni finora in nostro possesso riguardo l'installazione ed il recupero di OS X Lion. In parte la colpevole è Apple, perché ha cambiato nettamente le carte in tavola rispetto al passato, ma siamo anche noi utenti che, alle volte, sembriamo impegnati a complicarci la vita.

lion

Per chi possiede Snow Leopard la procedura ufficiale è molto semplice, basta acquistare Lion sul Mac App Store (23,99€) per scaricare nella cartella Applicazioni il suo installer. Lion non inizializza il disco ed il suo contenuto ma funziona come un semplice upgrade, per cui i vostri dati saranno al sicuro. Ovvio che non tutte le applicazioni funzioneranno, accertatevene su RoaringApps prima di iniziare.

Al termine del setup partirà Lion ed il file di installazione sarà eliminato. Conviene quindi, per ogni evenienza, crearsi anticipatamente un DVD (o una pen drive) da cui poter reinstallare il sistema operativo facilmente. Selezionate, con il tasto destro sul file, "Mostra contenuto pacchetto" e localizzate InstallaESD.dmg, come indicato in figura.

masterizzare

Trascinatelo in Utility Disco e lanciate una masterizzazione, se volete un DVD bootabile, oppure usate ripristina su una pen drive, se preferite. Potete anche copiare semplicemente il dmg su un hard disk esterno e posticipare così la scelta. Da notare che il DVD (o pen drive) così creato, può essere utilizzato per installare Lion da zero anche su un disco inizializzato. E c'è tutto il sistema operativo, non è vero che si deve collegare ad internet per riscaricarlo come sostenevano alcuni.

Se per caso avete già eseguito l'upgrade e non avete avuto l'accortezza di mettere da parte il dmg con l'installazione, non c'è nessun problema. Aprite il Mac App Store su Lion e cliccate su "Acquistate". Vedrete che in corrispondenza di Lion ci sarà la dicitura "installato" e non potrete scaricarlo. Cliccate nuovamente su "Acquistate" ma questa volte tenete premuto il tasto alt e vedrete magicamente apparire "installa". Aspettate il termine del download dei file di setup e poi eseguite la procedura indicata precedentemente.

Grazie ad una partizione di recupero creata durante l'installazione, nei Mac con Lion on-board si può avviare in Recovery Mode con l'ausilio della combinazione di tasti cmd+R allo startup. Molto utile anche per eseguire degli interventi con Utility Disco.

ripristino

È inoltre possibile, con i nuovi Mac, avviare con Internet Recovery per ottenere Lion direttamente dai server Apple se non avete modo di recuperare l'installazione originale.

recovery

In pratica l'unica limitazione che mi risulta al momento è che non si può avere Lion se non partendo da Snow Leopard (ma una volta avuto, creando il DVD o la pen drive, si riesce ad installarlo comunque). Ad ogni modo Apple ha in programma di eliminare a breve anche questo problema in quanto ha avvisato che in Agosto si potrà acquistare Lion su Pen Drive a 59€. In pratica è come se fino ad oggi c'è stato disponibile solo l'upgrade per Snow Leopard e dopo ci sarà la versione completa.

Vista la grande quantità di possibilità e metodi per l'installazione ed il recupero in massima facilità e sicurezza, non vedo proprio il motivo di molte lamentele lette qui sul blog.