Lion, come accade un po’ a tutti i nuovi sistemi operativi, porta sia interessanti novità funzionali sia iniziali rovesci della medaglia, soprattutto per quanto riguarda la compatibilità hardware e software. Il caso che andremo specificatamente ad affrontare oggi è quello delle chiavette per la connettività 3G, la cui situazione purtroppo non è molto felice, almeno in queste prime settimane di vita del leone. Si deve per forza attendere le case produttrici per l’aggiornamento che le renda compatibili con Lion e ciò porterà inevitabilmente a molti problemi. Le uniche chiavette che sembrano salvarsi da questa “strage” sono le Huawei, come ci informa il nostro lettore Enrico Contri che ha trovato delle procedure a riguardo sul sito pasamio.com. Qualora possedessimo, infatti, una di queste chiavette, due soluzioni sono possibili.

La prima soluzione è di provare a utilizzare il software Mobile Partner 11.301 prodotto dalla Huawei stessa e che consente di gestire le opzioni di connettività offerte dalla chiavetta. È piuttosto contrastante la reazione degli utenti, però: molti affermano il perfetto funzionamento di software e chiavetta con Lion, molti altri non riescono invece a risolvere il problema, com’è successo a Enrico.

La seconda soluzione, nel suo caso, è stata quella vincente. Con un po’ di passaggi è possibile rendere digeribile la chiavetta al leone con maggiori probabilità di successo rispetto alla precedente soluzione. Per prima cosa bisogna procurarsi un pacchetto software dell'operatore 3 UK (filiale inglese della a noi più nota 3 Italia), a questo indirizzo. Scaricato il file, è necessario aprire il pacchetto cliccandovi sopra con il tasti destro e scegliendo "Mostra contenuto pacchetto". Aperto il pacchetto, bisogna aprire ora la cartella "Contents" e poi "Resources". Lì si trova il file "mobilemanager.mpkg", anche questo da aprire con "Mostra contenuto pacchetto", come mostrato nella figura sottostante.

Ottenuto l’accesso al pacchetto, è necessario aprire la cartella "Contents" e infine "Packages". All’interno si troverà il file "huawei_universal_425_05.pkg", quello che ci interessa. Installiamo il pacchetto e la chiavetta sarà finalmente riconosciuta.

A questo punto bisogna completare la configurazione entrando in Preferenze di Sistema e dunque nel pannello Network, dove dovremo inserire i dati di accesso inerenti all’operatore in uso.

La procedura, naturalmente, è fornita “as is”, dunque nessuna garanzia di funzionamento. Ad ogni modo, tentar non nuoce e potrebbe, almeno per chi usa chiavette Huawei, essere la possibilità per sfruttare il loro prodotto in attesa di aggiornamenti ufficiali diretti. Ringraziamo Enrico per la segnalazione.