Bene o male un po' tutti ormai conoscono il Kinect, il dispositivo Microsoft per la Xbox 360 e a breve anche per PC in grado di sfruttare il corpo dell'utente come controller per i movimenti. Con i vari hack su PC e Mac l'add-on è stato in grado di fare innumerevoli cose, grazie ai vari sensori di rilevamento di cui è dotato. Apple non ha pensato a un dispositivo simile, anche perché in effetti non si sa cosa potrebbe farsene. Nel piccolo, però, ce l'ha: qualsiasi videocamera FaceTime/iSight, sia SD sia HD, può essere utilizzata per interessanti e divertenti esperimenti con la realtà aumentata.

Il merito va a Motion FX, una nuova applicazione gratuita disponibile sul Mac App Store. E arriva da un'azienda che non ci si aspetterebbe, una di quelle che la si reputa piuttosto seriosa e orientata tutta ai professionisti. Si tratta di Autodesk. Ma c'è un motivo se l'azienda di AutoCAD e 3D Studio Max si è messa a fare questa applicazione: in realtà è praticamente una dimostrazione delle tecnologie di applicazione di effetti in real-time incluse in Maya, altro popolare software di Autodesk.

Il funzionamento è semplice: basta avviare l'applicazione, scegliere uno dei 5 scenari predisposti e... Scatenarsi! Grazie a Motion FX, il corpo umano davanti alla videocamera FaceTime, ma anche una qualsiasi webcam collegata al Mac, può essere virtualmente soggetto a diversi effetti, come fuoco, plasma, fumo e altri ancora. Il riconoscimento facciale della videocamera aiuta Motion FX ad applicare anche effetti localizzati sul volto. Gli scenari sono: Motion Detect, in cui gli effetti vengono applicati in base ai movimenti; Face Detect, in cui gli effetti sono applicati solo ai volti presenti nel campo del sensore; Color Detect, in cui gli effetti sono scelti da un colore di partenza; Effect Paint, dove si "pittura" la visuale tramite mouse o trackpad e Video Warp, in cui il video viene deformato in tempo reale usando i dispositivi di puntamento.

Insomma, una applicazione piuttosto divertente per saggiare gli effetti della realtà aumentata, la potenza delle tecnologie di Motion DX e le capacità delle videocamere incluse nei Mac. Considerato che è gratuito, una prova può anche valerla.