In teoria, i Mac del prossimo futuro dovrebbero avere USB3.0 per connessioni veloci lato consumer e Thunderbolt per i professionisti, ad ereditare tutto quello che oggi è su Firewire. La strada però è ancora lunga e piena di enormi buchi dovuti all'assenza di prodotti importanti, ad esempio nel campo dell'audio/video. Va detto però che per semplificare la nostra vita nel passaggio basterebbe un adattatore Thunderbolt<->Firewire.

Grazie alla segnalazione di Massimiliano sono però venuto a conoscenza di ExpressBox3T, un prodotto di Magma che dovrebbe essere disponibile nel medio periodo. Si tratta di un cabinet esterno con collegamento Thunderbolt che permette di utilizzare le schede PCI-Express, solitamente presenti solo sui Mac Pro, aprendo un mondo di possibilità per tutti gli altri Mac.

Il prodotto in questione ha tre PCIe 2.0, due x8 e una x4 e consente di collegare in cascata fino ad altri 6 dispositivi Thunderbolt (ad averceli). Speriamo che l'interesse su questa porta si intensifichi perché altrimenti potremmo sentirci orfani di Firewire prima di quando speriamo.