Proprio così, dopo alcuni mesi in cui Nikon e Canon si sono concentrati su novità dedicate agli amatori, a fine ottobre si riprenderà a fare sul serio: è l'ora delle Full Frame.

La prima dovrebbe essere Canon che a quanto pare ha in programma un evento per il prossimo martedì, 18 ottobre. Una pagina pubblicitaria ha focalizzato l'attenzione sulla serie EOS-1 anche se non si sa ancora quale modello verrà rinnovato. La casa però ha già dichiarato in tempi non sospetti di voler abbandonare il sensore APS-H (con crop 1,3) della 1D per concentrarsi sul pieno formato. Le recenti indiscrezioni prevedono:

  • unione di 1D/1Ds lasciando solo 1 modello con sensore FullFrame
  • 18mp
  • 12 fps
  • AF a 61 punti
  • nuova batteria
  • disponibilità da marzo
La presentazione però apparirebbe un po' in anticipo sui tempi di distribuzione e forse anche per questo Canon Rumors non si sbilancia dando una attendibilità del 60%.

singapore1d2

Quasi certa è invece la D800 che Nikon dovrebbe presentare secondo Nikon Rumors intorno al 26 ottobre. Ci sono due eventi che coincidono in questa data, il The Event australiano (23-26 ottobre) e una presentazione in Marocco (24-26 ottobre).

nikon-event-australia

Le ultime specifiche circolate sulla D800 sono:

  • sensore 36MP
  • mirino con copertura del 100%
  • AF a 51 punti (con riconoscimento dei volti)
  • doppio slot per memory card
  • USB 3.0
  • range ISO 100-6400 estendibile 50-25600
  • schermo più largo di 3"
  • processore Expeed 3

Se così fosse probabilmente Nikon ha preso nota del gran numero di professionisti, specie nel campo della moda, che hanno fatto il salto sulla Canon 5D mk II proprio per via della ridotta risoluzione (12MP) della precedente D700. Ovviamente è tutta da valutare la resa ad alti ISO, seppure questo sia un campo dove Nikon per ora ha sempre sorpreso in positivo.

A quanto pare le sorprese non finiranno qui perché è prevista una evoluzione del flash top di gamma che dovrebbe chiamarsi SB-910 ed alcuni nuovi obiettivi sia per il formato DX che FX. C'è molta carne sul fuoco insomma e non ci resta che attendere.