Ho recensito diversi software per recuperare i file cancellati accidentalmente, tra cui Disk Drill e Data Rescue 3. Qualche giorno fa un mio amico ha perso dei documenti sul disco e, sicuro di averli erroneamente cancellati, ha voluto provare con Data Rescue 3 che già possedeva. Il software ha fatto la sua scansione e non ha trovato nulla. Vista l'importanza di quei documenti non si è dato per vinto ed ha voluto provare anche la versione trial di Disk Drill, il quale consente di verificare se ci sono file potenzialmente recuperabili e richiede l'acquisto solo successivamente. Anche con questo nisba ed è qui che mi ha contattato.

Secoli fa mi capitò di dover aiutare un amico in situazione simile, anche se lui lavora in ambiente Windows. Dopo numerosi tentativi approdammo su Stellar Phoenix e restammo sbalorditi dall'efficienza riuscendo dove altre applicazioni più note gettavano la spugna. Con piacevole sorpresa ho constatato che la software house ha realizzato anche la versione per Mac e non avuto dubbi a consigliarne l'acquisto.

Come si può vedere, l'interfaccia di Stellar Phoenix è molto semplice. Abbiamo a portata di mano tutti gli strumenti di recupero con i quali è possibile agire anche sugli iPod. Se abbiamo la necessità di localizzare solamente contenuti multimediali come foto, video e brani audio possiamo scegliere l'opzione Recupero Foto. Possiamo anche proseguire un recupero lasciato in sospeso, così come creare una immagine disco in modo da poter salvare i dati in caso di necessità. Nel nostro test ci siamo concentrati principalmente sulla funzionalità di recupero di file dal Mac che è poi la vocazione di Stellar Phoenix.

Abbiamo quattro opzioni per procedere:

  • Recupero Veloce: effettua una scansione rapida dell'hard disk, fornendo i risultati comprensivi di file e cartelle cancellate e le relative opzioni
  • Recupero File Cancellati: ha un'azione più "profonda" e consente di agire su una specifica partizione dell'hard disk
  • Recupero supporti Formattati/File Perduti: tenta il recupero dei documenti anche da partizioni formattate
  • Ricerca Volumi Perduti/Cancellati: consente di localizzare un'intera partizione cancellata dal disco

Nel nostro caso abbiamo scelto la terza opzione perché anche se ci interessava trovare un file DMG questo corrisponde anche ad una immagine disco della quale poteva essere rimasta traccia. È doveroso precisare che i risultati migliori si ottengono quando la cancellazione è ancora "fresca" e non avvenute scritture di dati successive sull'hard disk. In questo caso può succedere che i settori del disco che contenevano i file cancellati vengano sovrascritti con i nuovi dati, rendendo il recupero praticamente impossibile.

Una volta scelta l'opzione, la schermata successiva chiede di selezionare la partizione dalla quale si vogliono recuperare i file. Effettuato questo passaggio, inizia il processo vero e proprio di scansione: bisogna prepararsi a una attesa piuttosto lunga, soprattutto se la partizione è di grandi dimensioni.

Al termine della lenta scansione (da una a molte ore a seconda della dimensione del disco e della sua velocità) si ottengono i risultati. Appaiono in elenco tutti i file e le cartelle ancora recuperabili ma non vi è la possibilità di effettuare ricerche per nome o dimensione, si può semplicemente filtrare per estensione. Tra le varie opzioni vi è la possibilità di avere una anteprima rapida del contenuto del file prima del recupero.

Stellar Phoenix ha trovato tutti i file contenuti nel DMG e, una volta selezionati, abbiamo potuto avviare il processori di ripristino. Il risultato è stato davvero sbalorditivo sopratutto perché le altre applicazioni non ci sono riuscite. Se vi doveste trovare in una situazione simile, non dimenticate di provare Stellar Phoenix, potrebbe stupire anche voi.

voto 4,5Conclusioni
Ottimo software con ottimi risultati. L'interfaccia potrebbe essere aggraziata e le funzioni secondarie non sono troppo curate ma non si può che essere soddisfatti dall'operato di Stellar Phoenix. La scansione lenta è un aspetto noioso ma che è necessario per il livello di profondità di analisi che raggiunge. Potrebbe meritarsi facilmente le 5 stelle se migliorasse un po' nella GUI e introducesse qualche filtro in più per semplificare la vita dell'utilizzatore che, di norma, avendo perso i propri file è già piuttosto spazientito.

Costi
Il costo di Stellar Phoenix, acquistabile sul sito del produttore, non è per nulla esagerato. Viste le potenzialità dimostrate 78 €+IVA per la versione in download sono assolutamente giustificare. Volendo è anche disponibile il CD con spedizione per 94 €, sempre con l'IVA da aggiungere. I prezzi sono riferiti ad un utente singolo: per chi avesse maggiori necessità Stellar ha predisposto altre modalità di licenza con relativi sovrapprezzi. Per chi si accontentasse di recuperare solamente file multimediali è disponibile anche Stellar Phoenix Photo Recovery, al prezzo di 31 €+IVA (essendo pensato principalmente per professionisti i costi vengono esposti al netto d'IVA).

PRO
 Fa quel che promette e meglio delle rivali
 Interfaccia razionale e chiara
 Molteplici possibilità di utilizzo
 Funzionalità di anteprima
 Localizzato in italiano

CONTRO
 Filtri di ricerca migliorabili
 Grafica un po' demodè

DA CONSIDERARE
Scansione profonda molto lenta