Con il 2011 che inizia a prepararsi per il congedo, è tempo già dei primi bilanci da parte delle testate internazionali sull'andamento tecnologico di quest'anno. La Top 100 di PCWorld è una delle maggiori rappresentanti a riguardo, includendo i 100 migliori prodotti dell'anno scelti dalla redazione della rivista americana. Apple è ben presente, ma con qualche sorpresa.

Al secondo posto, dietro l'LTE di Verizon, il prodotto Apple che forse meno ci si aspettava di vedere proprio piazzato in quella posizione: il MacBook Air. Non che non sia meritevole di quella posizione, tutt'altro: semplicemente, vista l'enfasi data spesso ai dispositivi con iOS, sembrava difficile aspettarsi un Mac così in alto in classifica. PCWorld ha premiato il nuovo modello con processori Sandy Bridge, che ha portato un consistente aumento prestazionale rispetto ai predecessori assieme anche ad un leggero calo di prezzi, che male sicuramente non ha fatto al prodotto ma ne ha spinto anzi ancor di più le vendite. Al sesto posto troviamo invece l'iPad 2: le note a riguardo di PCWorld sembrano però far trasparire segni di stanchezza a riguardo, il che spiegano la posizione da loro stessi definita un po' bassa. Secondo la redazione, infatti, al confronto con i più recenti tablet l'iPad 2 risulta sottodimensionato a livello hardware. Peccato non considerare però l'aspetto software, il cui solido ecosistema iOS-App Store continua tutt'oggi a premiare il tablet di Apple.

Andando avanti, di Apple troviamo, al 79esimo posto, Garageband per iOS, apprezzata per le capacità che ha saputo dimostrare sull'iPad, fornendo praticamente uno studio di registrazione a portata di mano e strumenti virtuali che persino i meno avvezzi alla musica possono iniziare a "strimpellare" con buoni risultati in poco tempo. Sorprende, invece, un'altra cosa: l'assenza dell'iPhone. Il 4S, infatti, non è menzionato da nessuna parte. Per la gioia di Samsung, dato che si ritrova il suo Galaxy S II al quarto posto in classifica. E anche per quella di Microsoft, che con Windows Phone 7 Mango si piazza settima. Una mancanza, questa dell'iPhone, che probabilmente fa trasparire della delusione nel prodotto da parte della redazione di PCWorld. Tuttavia, non è da escludere che sia stata preparata con largo anticipo: se si nota bene, neanche il Galaxy Nexus, considerato il suo rivale più diretto, è presente nella top 100. L'assenza, insomma, potrebbe essere giustificata.

Per concludere, spicca al 99esimo posto, mestamente, il povero HP TouchPad. Performance scarse, poche apps e un display non troppo convincente hanno pesato sul prodotto, del quale però la redazione ha premiato, piuttosto ironicamente, la svendita a 99 $. Forse non è un caso che sia stato messo proprio al 99esimo posto. Sicuramente una fine indegna ma inevitabile per un prodotto che, tutto sommato, aveva buone potenzialità ma sfruttate davvero troppo male.