L'iPhone 4 continua ad essere la "fotocamera" più usata su Flickr, il noto social-fotografico. Il 4S ha le carte in regola per bissare il suo grande successo con una maggiore risoluzione, sensore retroilluminato ed ottica più luminosa. Sempre a quota 8 megapixel si trova anche il Galaxy Note di casa Samsung, vediamo alcune differenze in questo breve test.

L'immagine a sinistra è ridimensionata a 400 px di larghezza mentre quello a destra è un particolare al 100%. Cliccando sui nomi di smartphone si passa da un'immagine all'altra e si può scaricare la foto originale in JPG con un clic sull'immagine attiva.

Interno: iPhone 4 - iPhone 4S - Galaxy Note

Interno iPhone 4

Il bilanciamento del bianco automatico con luce ambientale a 4000K restituisce immagini neutre con iPhone 4 e Galaxy Note ma tende al giallo con iPhone 4S. Per quanto riguarda l'esposizione il Galaxy Note si fa ingannare dal nero e sovraespone, l'iPhone 4 è leggermente sottoesposto mentre il 4S sembra avere la migliore valutazione esposimetrica.

Notte: iPhone 4 - iPhone 4S - Galaxy Note

notte iPhone 4

Le fotografie qui sopra sono state scattate tutte dal medesimo punto. Si evidenzia come il Galaxy Note abbia una lunghezza focale leggermente più sul grandangolo. Entrambi gli iPhone possiedono un ottica equivalente 35mm mentre il Galaxy Note sembrerebbe più vicino ai 32mm. A livello di dettaglio la foto dell'iPhone 4S è migliore, merito del nuovo sensore retroilluminato e della maggiore apertura che permette l'uso di un ISO più basso rispetto al Galaxy Note (in questo campo l'iPhone 4 perde anche per via della sua minore risoluzione nominale). Come bilanciamento del bianco in notturna forse il più piacevole risultato è quello del Galaxy Note perché l'iPhone 4 restituisce un'immagine troppo gialla ed il 4S uno po' desaturata e con meno contrasto.

giorno: iPhone 4 - iPhone 4S - Galaxy Note

giorno iPhone 4

Purtroppo la giornata che mi si è presentata non è delle migliori, tuttavia emergono anche qui dati interessanti. L'iPhone 4 risulta il peggiore nel valutare la corretta esposizione (troppo scura) mentre gli altri due si equivalgono. Stesso discorso anche sul livello di dettaglio dove gli 8 megapixel con buona luminosità ambientale e bassi valori di ISO offrono risultati migliori.

A primo acchito le immagini del Galaxy Note potrebbero sembrare più "nitide" ma il livello di dettaglio rispetto l'iPhone 4S è praticamente sovrapponibile. La differenza è nelle diverse impostazioni di conversione in JPG, dove Samsung (come da tradizione della casa) preferisce un maggior contrasto. Non riuscirei a decretare un "vincitore assoluto" perché se nella foto finale preferisco di gran lunga la resa più simil-pellicola dell'iPhone 4S nella prova notturna non mi è piaciuta l'eccessiva desaturazione e gli preferisco il Galaxy Note. Generalmente comunque, l'iPhone 4S si comporta meglio nel valutare l'esposizione delle scene e pecca quasi solo nel bilanciamento automatico (se avesse un settaggio manuale si risolverebbe). Ovviamente tutte le prove sono state fatte con le app fotocamera native, utilizzando Camera+ si avrebbero risultati anche migliori.