Nel corso degli anni Apple ha spesso cambiato fornitore di processori grafici: da Intel a nVidia e poi di nuovo a Intel per i chip integrati, da nVidia a AMD per la grafica discreta, iniziando dai desktop per estendere lo switch anche ai portatili. Indovinate cosa sta per succedere? Ebbene sì: Apple potrebbe tornare a nVidia. Anzi, Semiaccurate dà la cosa per certa.

A partire dai prossimi modelli di Mac con Ivy Bridge, si dovrebbero ritrovare le GeForce come succedeva fino a neanche troppo tempo fa, sostituendo le Radeon HD 6xxx usate quest'anno. Non viene fatto intendere se lo switch riguarderà solo i portatili, solo i desktop oppure entrambi. Quel che si dà per certo, però, è una restrizione rispetto ai precedenti accordi di fornitura: solo chip discreti, le integrate rimarranno campo di Intel. Del resto, è nVidia stessa ad aver abbandonato il mondo della grafica integrata già da diverso tempo. Proprio questo sancì la separazione da Apple, la quale ora era libera di poter fare accordi con l'allora più competitiva AMD nel settore delle GPU con memoria dedicata.

Il divorzio da AMD potrebbe avere cause tecniche? Non sembra. Più semplicemente, potrebbero esservi questioni economiche e produttive in ballo. L'azienda delle Radeon recentemente non si è messa in buona luce con Apple, per la storia dei MacBook Air con CPU Fusion saltati poco prima di entrare in produzione proprio per volontà di AMD di tirarsi indietro. Naturalmente, ciò se si prende la storia come vera, cosa che non sarà mai chiarita, probabilmente. Sul piano tecnico, nVidia ha fatto passi in avanti rispetto alle GeForce 4xx, infelicemente ricordate nel mondo PC per i consumi e il riscaldamento che portavano. Le 5xx sono una revisione di Fermi ben fatta e decisamente più efficiente rispetto alla versione originaria. Ora si parla delle GeForce 6xx, ma emerge la seccante possibilità che si tratti semplicemente di un rebranding dell'attuale serie. Per scoprirlo, però, non c'è da aspettare molto: i primi portatili con le nuove GPU sono attesi dal 6 dicembre in poi. Come già fatto l'anno scorso con le odierne generazioni illustreremo in un articolo tutte le varie versioni delle debuttanti GeForce 6xx. Di certo AMD non tarderà a rispondere, però: le Radeon HD 7xxx sono anch'esse in arrivo, sebbene dovrebbero essere disponibili con qualche settimana di ritardo rispetto alle concorrenti. Nel corso dei prossimi mesi, in attesa di Ivy Bridge, sicuramente Apple avrà tutto il tempo di decidere con tranquillità sul da farsi. La partita, dunque, non è detto sia già chiusa.