Safari 5 nel 2010 ha introdotto una funzionalità a tutt'oggi non adottata dagli altri browser e che in certi casi rappresenta un plus davvero utile, recentemente portato anche su iOS: la modalità Reader. Qualora non la si fosse mai utilizzata, Reader offre la possibilità di leggere testi presenti nelle pagine web come se fossero documenti, rimuovendo tutto quanto non è necessario e concentrando l'attenzione dell'utente sullo scritto e le eventuali immagini di accompagnamento. È possibile stampare e inviare il testo via email, così come ingrandire o rimpicciolire i caratteri a seconda delle proprie preferenze. L'attivazione della modalità Reader avviene tramite l'apposito pulsante che appare nella barra degli indirizzi.

Benché non presente negli altri browser, ci sono funzionalità esterne che consentono di riprodurre almeno in parte il comportamento di Reader, come la famosa Readability, recentemente trasformatasi da semplice comando Javascript in una vera e propria estensione per i vari browser. Su Google Chrome, però, è possibile provare un nuovo add-on, sviluppato da Evernote, gli stessi della famosa applicazione di notetaking: Clearly.

L'installazione dell'estensione è pressoché immediata, così come immediato è anche il suo funzionamento: basterà premere il pulsante a forma di lampada da tavolo presente accanto al menu delle impostazioni. Come Reader, tutto quanto non è necessario alla lettura e che possa risultare distraente per l'utente viene rimosso dallo schermo, lasciando spazio al testo e alle immagini di accompagnamento. È possibile inoltre prendere tutto o parti del testo e inserirle come note nel proprio account Evernote. Ciò che passa tramite Clearly può essere organizzato con tag per ripescarlo eventualmente più tardi nel caso ci sia necessità di leggerlo nuovamente.

Il funzionamento è più che buono, la reimpaginazione viene fatta in modo abbastanza efficace, anche sul piano estetico. La modalità Reader di Safari sembra ancora un po' migliore sia in efficacia sia in grazia, con il suo aspetto su "foglio di carta" e la completa rimozione dei banner pubblicitari, cosa che in Clearly non avviene come si può vedere anche nello screenshot. Se si usa Google Chrome e si volesse usufruire di un Reader come quello del browser di Apple, però, è certamente una estensione più che consigliata.

Si ringrazia il lettore nuovobuio per la segnalazione.