Giusto ieri avevamo parlato di iTunes Match e dell'attivazione accidentale/voluta in Europa. Molti dicevano che sarebbe stata questione di ore e così effettivamente è stato: il servizio risulta ora attivo in alcuni paesi europei. Alcuni, infatti. Ovviamente l'Italia non è in questa lista, che per ora comprende solo Gran Bretagna, Irlanda, Francia e Spagna. L'iTunes italiano, infatti, non presenta l'opzione per attivare il servizio nel menu Store, dove la localizza il Supporto Apple.

Una opportunità in meno per noi italiani, ma purtroppo comprensibile. Non siamo quasi mai stati i primi della lista per ricevere un servizio, non lo saremmo stati certamente ora. Inoltre, è molto probabile che la SIAE vorrà dire la sua, dunque ci aspetta una lunga attesa: se tutto va bene, al massimo qualche mese. Se la cosa va per le lunghe, beh, meglio non prevedere...

Guardiamo però oltre i lati negativi della vicenda. Non tutto il male viene per nuocere: sappiamo comunque già prezzo, dunque quando arriverà in Italia avremo già fatto le prime considerazioni sul rapporto tra il costo e le funzionalità del servizio. Altro aspetto interessante è che iTunes Match attualmente funziona da poco tempo, dunque non corriamo il rischio di fare i Beta Tester a pagamento e lo avremo con alcuni mesi di attività alle spalle, più rodato. Inoltre, vista la concorrenza di Google Music che offre un servizio non molto differente gratis, è possibile anche che iTunes Match, quando arriverà in Italia, avrà ancor più funzionalità per allargare il divario. Insomma, è possibile che a conti fatti la resa e la spesa varranno l'attesa.